ANNO XII  Settembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 15 Settembre 2018 11:42

Venezuela, Osa: «Non è escluso un intervento militare»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il Segretario Generale dell'Osa, Luis Almagro (nella foto), ha detto di non escludere l'uso della forza per "rovesciare" il governo di Nicolas Maduro, definito "una dittatura" e a suo dire "responsabile della grave crisi economica, umanitaria e migratoria del Paese"

 Il tono minaccioso scaturisce dalla reazione alla scomparsa di tre giornalisti, due britannici e uno argentino, In una conferenza stampa nella città colombiana di Cucuta, la più vicina al confine con il Venezuela, il diplomatico, che ha consegnato dollari ed euro agli immigrati che hanno chiesto il suo aiuto, ha accusato il governo di Caracas di perpetrare crimini contro l'umanità e «violazioni dei diritti umani». Il potere venezuelano ha usato «miseria, fame, mancanza di medicine e strumenti repressivi per imporre la sua volontà politica alla gente», ha detto Almagro, sottolineando che «Cucuta esemplifica la denuncia contro la repressione, la fame, la miseria generata dalla dittatura bolivariana». Qui di seguito la dichiarazione twitter appena possibile aggiorneremo. 

Read 420 times

Le Vignette di Paolo Piccione

Orfini dichiara: “ora basta, questa volta denunceremo tutto”

 

Utenti Online

Abbiamo 1515 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa