ANNO XII  Novembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 06 Novembre 2018 15:39

Crispiano - Parole d'amore - i linguaggi della violenza

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Di sessismo si parla tanto ma non abbastanza: in molti lo sanno definire ma pochi lo sanno riconoscere. Significa anche e soprattutto offendere, sminuire, discriminare, imprigionare in ruoli preconfezionati.

Prendendo spunto dalla visione del video “Parole d’amore”, un progetto nato dalla collaborazione tra il regista e fotografo Pietro Baroni e Luz, si rifletterà, giovedì 15 novembre, dalle ore 17.30, presso la Biblioteca Comunale di Crispiano, sulle forme in cui si può manifestare il linguaggio della violenza. 

“Sei troppo intelligente. Stai zitta. Devi essere più dolce e ubbidiente. Non puoi andare al lavoro con quella gonna corta”. Sono queste solo alcune delle frasi che ogni donna si è sentita rivolgere almeno una volta nella vita: frasi su cui si è sorvolato, a cui non si è dato il giusto peso, ma che nascondono una cultura sessista, irrispettosa e violenta nei confronti delle donne. 

Ne parleranno – durante l’incontro pubblico organizzato dal Centro Antiviolenza “Rompiamo il silenzio” con il sostegno dell’Ambito Territoriale di Crispiano - 
Angela Lacitignola, Responsabile del Centro Antiviolenza “Rompiamo il Silenzio”, Maria Rosa Montanaro, Commissario della Polizia di Stato, Antonia Palmisano, Psicologa e coordinatrice del Centro Antiviolenza “Rompiamo il Silenzio”. L’incontro sarà aperto dai saluti del sindaco Luca Lopomo e dell’Assessora alla Cultura e ai Servizi Sociali, Aurora Bagnalasta. Modera Cinzia Santoro. La serata si concluderà con l’intervento musicale di Elena Manigrasso.

L’incontro pubblico “Parola d’amore? I linguaggi della violenza” si inserisce all’interno della rassegna “Dalla Resistenza alla Resilienza 
#nonsolo25novembre”, dieci giorni – dall’8 al 17 novembre - di incontri, riflessioni, presentazioni di libri, appuntamenti teatrali e concerti in dieci comuni della provincia di Taranto per sensibilizzare la cittadinanza sui temi della disuguaglianza di genere e sulla violenza che ne consegue.

Ingresso libero. 
Per info: Info. 349 497 8561

Read 218 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1524 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa