ANNO XII  Novembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 10 Novembre 2018 13:50

Una voce, un pianoforte con la soprano Andreína Ramírez e al piano italo-venezuelana Franca Ciarfella è stato un successo presso la Residenza d'Italia

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Giovedi 8 novembre alle 6 del pomeriggio è stato un successo presso la residenza dell'Ambasciatore Silvio Mignano nella valle di Caracas. Un concerto per Soprano e pianoforte
Dal barocco italiano al 20 ° secolo. Differenti stili, generi, linguaggi, tempi, temi e autori, presso la residenza dell'Ambasciatore Silvio Mignano, dal titolo "Una voce, un pianoforte". Con la bella voce di soprano e pianoforte Andreina Ramirez, veritiera e corretta, l'italo-venezuelana Franca Ciarfella, ci ha portato in un tour della storia della musica occidentale, con partenza e rientro in Italia, così l'ha descritto il giornalista , Jaime Bello León, presentatore e commentatore del recital, per concludere la XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo..

"Si è reso omaggio al grande Montserrat Caballe, con opere di Scarlatti, Cesti, Lotti, Bellini, Duparc, Rodrigo, Rachmaninov, Mozart e Puccini, tra gli altri. L'intimità della sala di residenza dell'ambasciatore Mignano, era il luogo ideale per questo incontro in cui si torna alla scala più umana per la musica e il fraseggio di voce. melodie molto popolare insieme ad altri che scopriamo, e incorporano la nostra immaginaria del bello, l'arte più antica e ancora più permanente: il canto".


L'italo-venezuelano Franca Ciarfella, che ha studiato in Venezuela, e nei conservatori di Pescara e Genova in Italia. Un vero talento musicale, quello della pianista italo-venezuelano, ci ha fatto sognare.

La bellissima voce della soprano Andreína Ramírez, ma soprattutto, la sua performance, con le sue interpretazioni ci ha preso completamente per mano e ci ha guidati nelle varie fasi dell'Opera Lirica, dando vita ai diversi personaggi. Una giovane soprano di sicuro successo.

Un ringraziamento non solo formale, dovrebbe essere rivolto a Silvio Mignano, ambasciatore d'Italia, che ha fatto della cultura italiana il vero ambasciatore del "Bel Paese" in questa terra di grazia, tormentata da mille problemi, ma chi vive vuole apprezzare tutto della Cultura italiana . Grazie, Ambasciatore Silvio Mignano, per averci reso orgogliosi di essere italiani.

 

Read 407 times Last modified on Sabato, 10 Novembre 2018 14:11

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1514 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa