ANNO XII  Dicembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 30 Novembre 2018 00:00

Ritorna Raffaella Carrà con il suo nuovo album "Ogni volta che è Natale"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Si intitola "Ogni volta che è Natale" ed è il grandissimo ritorno di Raffaella Carrà sulla scena musicale. L'album, per Sony Music, è la sorpresa sotto l'albero delle prossime feste.

raffaella

Il grandissimo ritorno discografico di Raffaella Carrà è ufficiale. L’attesa è finita.

Dopo cinque anni di assenza dalle scene musicali l’artista che tutto il mondo ci invidia, acclamatissima in Italia e all’estero, icona di stile e di libertà, simbolo di trasgressione, genialità e passione, naturalmente controcorrente e anticonformista, torna con un nuovo progetto artistico targato Sony Music.

Un disco per le feste da cantare e da ballare (assicura Raffaella!).

“Ogni volta che è Natale” (Sony Music) è la vera sorpresa sotto l’albero: un album di canzoni natalizie, “scintillante” già a partire dalla copertina, un gioiello per i collezionisti: da vera “star” del mondo dello

spettacolo, Raffaella è raffigurata, in una foto live tratta da “Domenica In” degli anni 80, fasciata da una tuta nera di paillettes mentre canta e balla in un’enorme stella dorata su uno sfondo bianco neve.

Uscirà venerdì 30 novembre proprio in occasione del prossimo Natale, perchè sia all’insegna della positività e carico di energia. E solo dalla Carrà poteva scaturire un progetto musicale così curioso e carico del suo consueto ottimismo.

Così racconta Raffaella Carrà:

"Quando Sony mi ha proposto di incidere un Album di Natale ci ho pensato molto... mi ha convinto il fatto che per me era una cosa nuova, poi la libertà di scegliere il repertorio e di poter riproporre i temi con arrangiamenti nuovi. Con l’aiuto di grandi professionisti mi pare di aver fatto un bel disco: colorato ed

anche emozionante. Vedremo se il pubblico sarà della stessa opinione.... in ogni caso, BUON NATALE A TUTTI! "

Paolo Maiorino, General Manager Strategic Marketing & Catalogue - Sony Music Italy, sottolinea:

“Concepire e realizzare un disco di canzoni di Natale interpretate da Raffaella Carrà è stato un obiettivo lungamente inseguito e finalmente raggiunto, nel corso del quale abbiamo prestato particolare cura nella selezione del repertorio classico, optando per determinati titoli piuttosto che altri e puntando su un vero inedito scritto dall’autore Daniele Magro. Anche la scelta di affidare la produzione a Valeriano Chiaravalle rientra nella precisa volontà di rispettare i criteri di eccellenza che questo progetto meritava.

La realizzazione del prodotto in tutti i suoi particolari e dettagli, lo storyboard e le riprese del videoclip di “Chi l’ha detto”, ogni singolo aspetto di questo lavoro è stato affrontato con la massima cura e nel rispetto della personalità e nello stile unico di un’Artista che è indubbiamente un’icona della musica e dell’intrattenimento nel nostro Paese.

Questo progetto segna il grande ritorno di Raffaella Carrà all’attività discografica e non c’è dubbio che il risultato finale ci premia ampiamente e ci rende fieri di aver intrapreso questa collaborazione: non c’è Artista in Italia che meglio di Lei sia riuscita ad esprimere il concetto di gioia e spirito natalizio e che sia riuscita a trasmetterlo a diverse generazioni”.

La tracklist è un caleidoscopio di note, generi e ritmi: da “Halleluja”, inno alla speranza, ad uscire dal buio che ci circonda e spalancare la braccia all’ottimismo a “La Marimorena”, una rumba popolare tutta

da ballare, tipica della Spagna.

Non mancano i classici, come White Christmas, Feliz Navidad, Happy

Xmas (War is over), quest’ultimo arrangiato appositamente come un valzer lento, con la partecipazione del Piccolo coro dell’Antoniano.

“Ogni volta che è Natale” raccoglie, appunto, alcuni classici (e non solo) delle festività interpretate da Raffaella e, nella preziosissima versione deluxe, racconta anche la carriera musicale dell’artista, con un considerevole repertorio di canzoni che hanno fatto la storia e la cultura del nostro Paese.

Il progetto è stato curato sin nei minimi dettagli dall’artista (così come si faceva una volta) e in piena libertà (e non poteva essere diversamente, considerata la sua autonomia rispetto allo showbiz corrente) selezionando i brani uno ad uno dopo averli ascoltati (e riascoltati) con quella meticolosità e scrupolosità tipiche di una professionista del suo calibro.

Il disco sarà disponibile in quattro edizioni speciali

Standard version, CD conterrà l’inedito Chi l'ha detto e 9 brani classici del Natale interpretati da Raffaella: White Christmas; La Marimorena; Happy Xmas (War Is Over); Merry Christmas Everyone (R.Carrà version); Halleluja;

Feliz Navidad; Buon Natale; Jingle Bell Rock; Navidades Han Llegado.

Deluxe Edition, 2CD

(CD standard + disco bonus con 19 hit dell’artista): oltre alle tracce della standard version, il secondo CD conterrà Rosso Rock; Conga; Far L'amore (Bob Sinclar & Raffaella Carrà); Keep On (Raffaella Carrà

feat. John Biancale); Tuca Tuca; Forte (Raffaella Carrà feat. Bob Sinclar); Pedro; Adiós amigo; Replay; Rumore; Ballo ballo; Satana; 53 53 456; Fiesta; Fun Fun Fun; Luca; Ché dolor; Hold Me; Tanti auguri

LP conterrà i brani del CD standard e si presenterà in due "colorazioni": silver limited edition e white- 

Super Deluxe composta da un 45 giri con un particolarissimo formato a stella, i 2 CD della deluxe version, + un prezioso portachiavi con gli “auguri” di buone Feste di Raffaella Carrà. Quest’ultima sarà un’edizione limitata e

numerata (saranno pubblicate, infatti, solo 2000 copie, 500 delle quali conterranno un regalo speciale dell’artista).

In questi giorni, in radio suona l’inedita “Chi l’ha detto” (firmata dal giovanissimo e talentuoso Daniele Magro) una canzone natalizia a tutti gli effetti, tanto carica di energia, calore e positività tipiche delle

feste (E si accende a festa ogni vetrina/ Poi si spegne ogni pensiero triste/ E mi sembra di tornare anch’io bambina/ vuoi vedere che l’amore esiste?) quanto strettamente radicata all’attualità, alla vita e alle fatiche di ogni giorno.

Il brano, infatti, spazia dal tema del lavoro ai tempi della precarietà (C’è chi chiederà un lavoro fisso/ chi desidera solo le ferie/ chi si accontenta di quei quattro amici/ e chi un amico lo vorrebbe avere) fino

alla riscoperta dei valori umani, in primis quello dell’amicizia, lo stare insieme che rafforza i rapporti e rende più raggianti (C’è chi ha speso tutta una fortuna/ per illuminare il suo soggiorno/ però non capisce che il segreto/ è che la luce sono quelli intorno).

La bellezza del brano riecheggia nel ritornello: una sorta di augurio di Buone Feste con l’auspicio di superare lo stato delle cose e di godere del presente con grande positività.

Read 452 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1386 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa