ANNO XIII Settembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 14 Dicembre 2018 00:00

“Il mondo che vorrei – i colori della mia anima” mostra-evento a Taranto organizzato da Snals Confasl Puglia

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Lo Snals Confsal Regione Puglia organizza, a Taranto, l'evento socio-culturale "Il mondo che vorrei - i colori della mia anima".

Si tratta di una mostra personale di Patrizia Minardi, in arte Patnaif. La personale si svolgerà al Castello Aragonese di Taranto il 15 e il 16 dicembre. Sarà inaugurata sabato 15 dicembre, alle ore 17.30, nello stesso castello Aragonese. All'iniziativa collaborano il liceo Archita di Taranto, diretto dal dirigente scolastico Angela Santarcangelo e la Marina Militare, che ha messo a disposizione la sede.

L'artista ha esposto nel mese di agosto scorso ad Anacapri, ottenendo un buon successo di pubblico e di critica. E' la prima volta, nella storia dello Snals Confsal Regione Puglia, in cui lo stesso sindacato è impegnato in un evento di profilo socio-culturale ed artistico, che valorizza, al contempo, la collaborazione ed il coinvolgimento con il mondo scolastico.

Nella serata inaugurale, sono previsti l'introduzione e il saluto di Chiara de Bernardo, segretario regionale Snals Confsal Regione Puglia e l'intervento di Elvira Serafini, segretario generale nazionale del sindacato Snals Confsal; interverranno inoltre le altre autorità ed istituzioni presenti. Si terrà, poi, la presentazione della stessa mostra, a cura di Patrizia Minardi. Gli alunni del liceo Archita di Taranto si esibiranno in un intermezzo musicale. Saranno declamate alcune poesie, con le voci narranti degli artisti Anna Maggipinto e Sergio Tersigni. Il 16 dicembre, alle ore 11, ci sarà un altro momento di intrattenimento musicale, a cura degli alunni del liceo Archita di Taranto.

Read 615 times Last modified on Venerdì, 14 Dicembre 2018 07:00

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1155 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa