ANNO XVIII Maggio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 29 Dicembre 2018 17:18

Venezuela senza acqua, luce, internet che modello ispira?

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Agli italiani non interessa, dice Umberto Calabrese da Caracas, il Venezuela, la sua crisi, il suo 2018 che racconta di 23 mila morti, esodi a migliaia, mancanza di tutto quello che serve per vivere.

"Chat dei Vicini Caracas: state attenti siamo senza luce non aprite a nessuno". Uno stato di polizia, il più violento dell'america latina.

I venezuelani, quelli che possono, stanno lasciando il Paese in massa. Secondo quanto denunciato dalle Nazioni Unite il numero dei venezuelani in fuga ha raggiunto i tre milioni, di cui 2,4 milioni hanno trovato rifugio nei paesi limitrofi, mentre altri 600 mila si sono diretti verso altre regioni.

Il Venezuela vive una grande crisi economica coincisa all’incirca con la salita al potere di Nicolas Maduro, successore prescelto di Hugo Chavez. Maduro il prossimo 10 gennaio giurerà per il suo secondo mandato, un appuntamento criticato come incostituzionale da molti Paesi latinomaericani e internazionali. Il mese scorso le Nazioni Unite hanno annunciato lo stanziamento di 9,2 milioni di dollari  per aiuti di emergenza. Una situazione al collasso che deve scontare anche le sanzioni economiche imposte da Usa e Ue. Ma il Venezuela può contare anche sulla più ampia riserva di petrolio al mondo e per uscire dalla crisi il governo Maduro ha puntato proprio sull’oro nero lanciando a febbraio una criptovaluta allacciata al prezzo del petrolio, il Petro. Ma non è stato abbastanza visto che l’iperinflazione non accenna a ridursi.

In tutto questo ci tocca parlare di casa nostra perchè il Venezuela è di moda nella politica, sia per il M5s che, a partire da Grillo che fa la finta telefonata a Maduro, fino al sindaco Toti che parla di manovra economica venezuelana. Come dire che il paese più decotto dell'america latina è persino modello. Andiamo bene. 

Read 1116 times

Utenti Online

Abbiamo 1056 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine