ANNO XIII  Gennaio 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 13 Gennaio 2019 02:26

Bari – Regione, Verdi il portavoce Cesare Troia è sconfessato da una parte dei suoi

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il Portavoce regionale dei Verdi di Puglia, Cesare Troia, non rappresenta la volontà degli iscritti in quanto non convoca da tre anni assemblee ed esecutivi.

Abbiamo appreso dalla stampa di tavole rotonde convocate in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale di Puglia, cui parteciperebbe in rappresentanza dei Verdi di questa regione il co-portavoce Cesareo Troia.

Desideriamo precisare che quanto rappresentato dal suddetto, nel corso del previsto incontro, non rappresenta in ogni caso la posizione dei Verdi di Puglia, poiché l'Esecutivo Regionale, organo preposto a decidere sulla linea politica e le eventuali alleanze, non viene convocato da tre anni. Si sottolinea inoltre che le decisioni riguardanti il futuro dei Verdi pugliesi e i loro rapporti con le altre forze politiche non possono discostarsi dalla linea politica emersa nel recente Congresso nazionale, rispetto alla quale il Sig.  Troia si è posto in una posizione alternativa, risultata perdente e perciò minoritaria all'interno del suddetto Esecutivo Nazionale. Tanto per chiarezza di rapporti.

- Cecilia de Bartholomaeis, componente esecutivo regionale dei Verdi di Puglia;

- Elio Lanzillotti, componente esecutivo regionale dei Verdi di Puglia e componente del consiglio nazionale dei Verdi;

- Fulvia Gravame, componente esecutivo regionale dei Verdi di Puglia ed esecutivo nazionale dei Verdi;

- Maurizio Parisi, componente esecutivo regionale dei Verdi di Puglia;

- Anna Mariggiò, componente consiglio nazionale federale dei Verdi;

- Verdi della Provincia di Taranto;

- Verdi della Provincia di Brindisi;

- Verdi di Bisceglie.

Read 261 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1386 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa