ANNO XIV Agosto 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 03 Settembre 2015 07:09

Verdi Manduria: depuratore, anno zero?

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La notizia che alcuni Consiglieri regionali della fascia Jonica si incontreranno venerdì prossimo a Bari con i vertici dell’Assessorato ai L.L. Pubblici e di Aqp per approfondire la questione del depuratore di Manduria, se da un lato ci rassicura circa l’interesse che i suddetti Consiglieri nutrono per la vicenda, dall’altro non può non destare in noi molte perplessità.

Ci sembra infatti di assistere ad un copione già più volte replicato, anche se con l’ingaggio di qualche nuovo attore: un tavolo tecnico si riapre per analizzare una questione che è in piedi da anni e su cui si è ormai detto e scritto tutto, la cui soluzione richiede solo l’espressione di una chiara e decisa volontà politica.

I cittadini, i comitati, le associazioni, i movimenti politici che in questi anni si sono battuti contro la realizzazione di questo progetto chiedono una cosa sola: che dalle parole si passi finalmente ai fatti.
Senza proclami, senza titoli in prima pagina, senza tardive dichiarazioni d’intenti, attendiamo di leggere un atto formale che ponga la parola fine a questa vicenda.


Quanto ai metodi con cui questo ennesimo tavolo viene convocato, non possiamo non rilevare che ancora una volta le decisioni verranno prese a porte chiuse e che nessun canale di interlocuzione è stato aperto nei confronti delle popolazioni: evidentemente nessun suggerimento, nessun apporto, nessun confronto, nessun chiarimento risulta gradito.
Ne prendiamo atto.

 

Silvia Biasco e Gregorio Mariggiò
Co-portavoce dei Verdi di Manduria.

Read 506 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1046 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa