ANNO XIII  Luglio 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 24 Aprile 2019 08:34

A Maruggio (Ta) in scena «Minchia Signor Tenente»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Si avvia a conclusione a Maruggio il “Premio Marubium”, la rassegna regionale di teatro amatoriale organizzata dal Comune di Maruggio in collaborazione con la compagnia teatrale La Filodrammatica Maruggese e FITA Puglia e con il patrocinio della Regione Puglia.

La serata della premiazione, infatti, è prevista per venerdì 31 maggio.

Quest’anno il “Premio Marubium” è inserito nel progetto Radices realizzato dall'ATS del Comune di Carosino, Maruggio, Fragagnano e Monteiasi, con il contributo dell'Avviso sullo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche (art. 45 del D.M. 1° luglio 2014) - ambito teatro.

L’ultimo spettacolo teatrale, un fuori concorso, è la commedia “Minchia Signor Tenente” di Antonio Grosso che, nell’allestimento della Compagnia teatrale Carus Teatro Festival di Carosino, sarà rappresentata venerdì 26 aprile, con sipario alle ore 21.00, al Cine Teatro Impero di Maruggio. Biglietto € 5 (ridotto €3) con info e prenotazioni contattando Amadia Sansonetti 3408756886 o Valeria Lombardi 3804381842. Lo spettacolo è compreso nel cartellone del “Premio Marubium” con fotografo di scena Tommaso Duggento.

La commedia “Minchia Signor Tenente” di Antonio Grosso è ambientata in una piccola caserma dei Carabinieri in una località non meglio definita della Sicilia, dove alcuni militari, provenienti da varie regioni italiane, vivono in modo tranquillo, sereno e spensierato il loro lavoro, fatto di furti, licenze e rapporti con i vari cittadini del paese.

Il tutto viene interrotto dall’arrivo di un tenente, mandato dal Comando Generale dell’Arma, per operazioni riguardanti un noto mafioso di “Cosa nostra”. Cinque carabinieri ed un tenente ligio al dovere, questa sembra la classica storia, dei buoni e del cattivo, ma qui non ci sono né vincenti e né vincitori. Qui c’è in gioco la nostra vita, fatta di accadimenti belli e brutti, seriosi e divertenti.

Come ha spiegato il regista Davide Roselli «la commedia “Minchia Signor Tenente” rappresenta quell’Italia che tante volte ci ha fatto soffrire, tante volte ci ha fatto divertire e tante volte ci ha reso fieri».

In scena, oltre allo stesso Davide Roselli ci saranno anche il suo “braccio destro” e collaboratrice Maria Rosaria Semeraro, già in passato al suo fianco in “Non ti Conosco più e Liolà”, e poi un cast di “nuove leve”: Simeone Litta, Piero Fedele, Giovanni Carrieri e Arianna Montagnolo, quest’ultima già nota in ambito teatrale); oltre loro ci saranno anche due giovanissimi debuttanti non ancora ventenni: Danilo Trani e Mel Mitchell.

A coadiuvare lo spettacolo la Direzione di Scena di Teresa Picciarelli, la collaborazione di Teresa Gigantiello e la parte tecnica curata da Biagio Fornaro e Andrea Monteleone.

Read 363 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1237 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa