ANNO XIV Giugno 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 20 Giugno 2019 18:34

Di Lena invita sette comuni associati a diventare comunità dementia friendly

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il consigliere Angelo Di Lena , attraverso una mozione , invita tutte le amministrazioni dell’”Unione Dei Comuni Terre Del Mare e Del Sole”a presentare iniziative per i malati d’Alzheimer .

Più sostegno morale, patrocini, ma anche risoluzione di problemi organizzativi, coinvolgendo le famiglie.

Questa la sintesi del pensiero del consigliere Angelo Di Lena sollecitato dal Presidente dell’ Associazione Falantrha ODV Alzheimer  di Cesare Natale nell’ invito e consequenziale proposta che si discuterà prossimamente nella prima assemblea utile presso l’“ Unione dei Comuni terre del mare e del sole” invitando tutte le amministrazioni che ne fanno parte a presentare iniziative a sostegno dei malati d’Alzaimer, uno dei problemi più seri del nostro secolo che colpisce tantissime persone anziane in tutto il mondo.

“Il 29 maggio u.s l'Organizzazione mondiale della Sanità ha varato un piano di azione per invitare i governi, le autorità locali a muoversi per adottare nuovi interventi allo scopo di aumentare la consapevolezza della demenza senile dei malati d’Alzaimer.

Il piano dell'OMS prevede azioni atte in linea di principio a ridurre i rischi associati al declino cognitivo, migliorare la ricerca e i servizi preposti alla diagnosi e all’assistenza, potenziare il supporto ai familiari, investire nuove risorse nella ricerca scientifica.

Lo scorso anno il Rapporto Mondiale Alzheimer invitava a un’azione comune per estendere l’assistenza sanitaria a tutte le persone con demenza nel mondo, suggerendo agli Stati l’importanza di misurare la qualità e i risultati dell’assistenza, di assicurare al malato che riceve la diagnosi di demenza almeno un anno di assistenza, gestita da un operatore specializzato, di sostenere le cure palliative.

Perché occorre dare un sostegno ai familiari nella vita quotidiana, ma anche migliorare i servizi, la qualità dell’assistenza.

Ed, infine, occorre investire in ricerca e innovazione per la Demenza, finora seriamente sottofinanziata e considerata, soprattutto se si guarda al numero delle persone colpite e al costo che deve sostenere la comunità e le famiglie.

È necessario che ogni Ente investa di più. Non si tratta di riversare soldi, ma attenzione, apertura mentale, dando sostegno morale e organizzativo alle famiglie dei malati, per migliorare la vita di tante persone anziane colpite da questa malattia.

Ed è per questo che ho presentato apposita istanza presso l’“Unione dei Comuni terre del mare e del sole” invitando tutte le amministrazioni a presentare iniziative a sostegno dei malati d’Alzaimer, come già fatto dal Comune di Pulsano.

Read 479 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1083 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa