ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 16 Luglio 2019 11:58

Allagamenti e rischio idrogeologico nella zona orientale della città di Taranto

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Qui di seguito lettera dei Consiglieri comunali di Taranto Dante Capriulo e Cisberto Zaccheo inviata a Presidente della Provincia, al Prefetto e al Sindaco.

L’ennesimo episodio metereologico avverso ed improvviso, di portata consistente, avvenuto nella serata del 13 luglio 2019, ripropone il determinarsi di pesanti condizioni di allagamento 

nella zona

orientale della città di Taranto ed in particolare del quartiere di Talsano.

Le situazioni di allagamento, con pericoli e danni alle persone, la circolazioni, le case, le cose, sono stati evidenti e documentati.

Come noto il principale canale di scarico delle acque piovane di detta zona è quello posto presso la Salina Grande: che dovrebbe raccogliere tutte le acque piovane della zona orientale della città e riversarle in Mar Piccolo.

Dalle informazioni da noi assunte la competenza alla manutenzione di tale canale è della Provincia di Taranto.

Tale fondamentale e principale canale di scolo è di fatto inutilizzabile poichè ostruito in più punti e completamente invaso da vegetazione naturale.

Ovviamente il mancato funzionamento del suddetto canale funziona da tappo allo smaltimento delle acque a monte, producendo allagamenti e situazioni di pericolo.

Alleghiamo a tal fine alcune foto scattate ieri al termine delle abbandonati piogge.

Tenuto conto del sempre più rilevante rischio idrogeologico, dovuto alle mutazioni climatiche ed all’attuale assetto del territorio trasformato dalle costruzioni, chiediamo di intervenire in tempi brevi per evitare evidenti condizioni di pericolo idrogeologico a migliaia di cittadini. Attendiamo un pronto riscontro e restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti.

Read 264 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 869 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa