ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 28 Agosto 2019 17:02

Salvini: 'Mattarella metta fine a questo spettacolo indecente'

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"Qualcuno parla di bene dell'Italia, di responsabilità, temi, programmi; tradotto, si parla di poltrone. La verità squallida che sta emergendo è che alcune centinaia di parlamentari disperati sono pronti a tutto pur di non mollare la poltrone e dare la parola agli italiani". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in una diretta facebook, sottolineando che "non c'è una maggioranza in questo Parlamento; qualcuno pensa che il Parlamento degli opposti e dei perdenti possa dare un futuro a questo Paese?".

"Oggi pomeriggio andremo al Quirinale e diremo a Mattarella di mettere fine a questo spettacolo indecente, vergognoso, senza dignità e onore", ha aggiunto Salvini.  

"Dal Pd non mi aspetto nulla, non cerco coerenza e dignità dove prevale la fame di poltrone. Sto seguendo però il dibattito nel M5S, nato per fare la rivoluzione e che ora fa il Governo con i massimi difensori del sistema, il Governo Ursula, telecomandato da Merkel e Macron, con il partito degli intrallazzi e degli inciuci che andava a cena per riformare la giustizia, riorganizzava gli assetti delle banche, quello di Bibbiano e della legge Fornero".

"Oggi chiederò questo a Mattarella: lei parlava di un governo forte, con una maggioranza ampia e posizioni condivise, può far nascere un Governo il cui unico collante e l'odio verso di me e la Lega? Spero che il presidente prenda atto che questa roba non rappresenta il popolo". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in una diretta facebook. "Se lei è garante del legame tra popolo e Palazzo - aggiunge Salvini - metta la parola fine a questo spettacolo vergognoso e restituiamo la parola al popolo. Mi auguro che Mattarella ascolti il cuore, la testa, il bene del popolo italiano". Ansa

Read 204 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1135 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa