ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 22 Settembre 2019 17:29

Daniela Baldassarra e la sua Giornata Regionale contro le solitudini è all'ottavo anno

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La Giornata Regionale contro le Solitudini - 25 settembre - è una celebrazione giunta ormai all’ottavo anno. Una giornata istituita nel 2012 con una apposita delibera della Regione Puglia – Assessorato al Welfare e Ufficio della Consigliera regionale di Parità.

La richiesta avanzata nel 2012 da Giraffa Onlus su idea dell’artista pugliese Daniela Baldassarra è andata oltre ogni aspettativa, e di anno in anno richiama sempre più l’attenzione su una tematica sociale delicata come la solitudine, sentimento che, in modi diversi e sfaccettature infinite, si annida nell’esistenza di tutti noi. Peraltro il disagio della solitudine non deve essere inteso solo come uno stato di malessere soggettivo, ma deve essere visto nelle sue conseguenze sociali dirette ed indirette che generano forme diffuse di povertà relazionale, di aridità, fino a giungere a forme estreme di violenza.

Dopo anni di sodalizio con la Casa Circondariale di Bari e collaborazioni con il Liceo Salvemini di Bari e l’Istituto Oncologico di Bari, per questo ottavo anno abbiamo pensato di accendere i riflettori su tre tematiche importanti: il femminicidio, l’omofobia e l’immigrazione; quest’ultima per i gravi atteggiamenti xenofobi nei confronti degli immigrati dovuti a un clima d’odio razziale sempre più presente nelle nostre città. Ma per motivi facilmente intuibili non era neppure possibile pensare che potessimo dimenticare temi a noi molto cari, quali il femminicidio, l’omofobia, tutte tematiche recanti in sé emarginazione e forme acute di solitudine.

I protagonisti dell’evento che si terrà mercoledì 25 settembre alle ore 11.00 c/o il Liceo classico “Quinto Orazio Flacco” di Barisaranno tre testimonial d’eccezione: Francesco Costanzo (fratello di Anna Costanzo il cui decennale del femminicidio ricorre proprio quest’anno), Titti Caterina De Simona (consigliera politica del Governatore Michele Emiliano, nota non solo per la statura politica ma anche per le battaglie che da anni porta avanti contro l’omofobia) e Belma Tuzi (operatrice di Giraffa Onlus giunta in Italia diversi anni fa alla ricerca di un futuro migliore).

Saranno loro a dar voce a delle suggestioni narrative a tema scritte da Daniela Baldassarra. Concluderà l’autrice con un cameo inedito.

La Prof.ssa Maria Rosaria Clelia Giancada, dirigente del Liceo Orazio Flacco, sottolinea “abbiamo aderito alla giornata Regionale delle Solitudini per sostenere i nostri ragazzi nel percorso di educazione alla consapevolezza che tutte le differenze non sono occasione di esclusione e solitudine, ma di inclusione e dialogo aperto”.

Maria Pia Vigilante, Presidente di Giraffa Onlus, sottolinea l’importanza di tornare in una scuola per trascorrere una giornata con i ragazzi e comprendere insieme a loro le varie forme in cui può essere declinata la solitudine che non può essere letta, soprattutto oggi, con la fragilità delle certezze. Quindi la scuola per comprendere con i ragazzi quanto sia importante non sentirsi fragili ed emarginati nel contrastare il disagio che ognuna/o di noi può sentire in alcuni momenti della vita.

Daniela Baldassarra, autrice dei testi dedicati, spiega che “abbiamo scelto tre tematiche bollenti (e non una come gli scorsi anni) per dare la possibilità ai ragazzi di sviscerare differenti forme di solitudine e avere quindi una sorta di ‘prisma’ su cui riflettere. La nostra società è piena di solitudini spesso sottaciute o ignorate, ed è bene che i futuri adulti ne abbiano consapevolezza”.

Read 383 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1178 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa