ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 11 Novembre 2019 00:35

Evo Morales annuncia le dimissioni il Popolo della Bolivia in Piazza a festeggiare

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il presidente boliviano Evo Morales non lasciato la Bolivia, come inizialmente avevano ipotizzato fonti giornalistiche locali. L'aereo presidenziale sul quale Morales è stato visto imbarcarsi da La Paz lo ha condotto nella città di Chimorè, nel dipartimento di Cochabamba, da dove il presidente ha annunciato la decisione di dimettersi.
Media locali avevano ipotizzato che il presidente Morales fosse diretto in Argentina.

Il presidente della Bolivia Evo Morales ha annunciato le dimissioni dal suo incarico alle 16.51 locali (le 21.51 italiane).  Morales non ha però lasciato la Bolivia, come inizialmente avevano ipotizzato fonti giornalistiche locali. L'aereo presidenziale sul quale Morales è stato visto imbarcarsi da La Paz lo ha condotto nella città di Chimorè, nel dipartimento di Cochabamba, da dove il presidente ha annunciato la decisione di dimettersi. Media locali avevano ipotizzato che il presidente Morales fosse diretto in Argentina.

Il presidente boliviano ha formulato una breve dichiarazione in cui ha confermato la sua rinuncia alla presidenza. "Ho l'obbligo - ha spiegato - di operare per la pace. E mi fa molto male che ci si scontri fra boliviani. Mi fa male che alcuni comitati civici e partiti che hanno perso le elezioni abbiano scatenato violenze ed aggressioni". "E' per questa ed altre ragioni - ha concluso - che sto rinunciando al mio incarico inviando la mia lettera al Parlamento plurinazionale".

Il comandante dell'esercito boliviano, generale Williams Carlos Kaliman Romero, aveva chiesto al presidente Evo Morales di "rinunciare al suo mandato" per "il bene della nostra Bolivia".

Migliaia di persone sono nelle strade di diverse città dove ci sono celebrazioni, ma anche scontri.

Bolivia sale a las calles tras renuncia de Evo Morales

Alla fine del discorso in cui il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha annunciato le sue dimissioni da quella posizione, gli abitanti di quel paese sono scesi nelle strade delle principali città.

La maggior parte delle persone si trova in un'atmosfera celebrativa, ma ci sono anche seguaci del presidente che si stanno concentrando per sostenere Morales e continuare con l'affermazione che c'è stato un colpo di stato.

In città come La Paz, Santa Cruz e Cochabamba, le persone sono uscite con bandiere, fischi e tamburi e stanno celebrando che il presidente si è dimesso dopo le accuse di frode e irregolarità che sono state confermate dal rapporto OAS.

Nella capitale boliviana e a Santa Cruz, dove stava avvenendo uno sciopero civile, anche i membri della polizia che si erano uniti all'opposizione scesero in piazza, notando che Morales lascia il potere.

In questo modo più di tre settimane di boliviani continuano nelle strade, poiché le proteste e le manifestazioni erano già consuete sia a favore che contro il presidente.

Read 367 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1816 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa