ANNO XIV Febbraio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 26 Dicembre 2019 03:56

Cile: incendio continua a Valparaiso Distrutte 150 case. Autorità sospettano origine dolosa

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Fiamme fuori controllo continuano a divorare una zona forestale di Valparaiso, a nord di Santiago del Cile, mentre le autorità sospettano un'origine dolosa dell'incendio che ha già distrutto 150 case. Il sindaco, Jorge Sharp, ha decretato l'emergenza comunale.

Nelle ultime ore è stata decisa l'evacuazione delle località di Cuesta Colorada e La Isla, mentre il fuoco, che ha già divorato un'area di 40 ettari, continua ad avanzare e minaccia linee elettriche ad alta tensione che alimentano Valparaiso, città portuale 120 chilometri a nord della capitale. Per tentare di domare le fiamme sono al lavoro 550 vigili del fuoco e 14 brigate forestali civili e militari, appoggiate da quattro aerei e dieci elicotteri. Un video in possesso delle autorità sembra provare l'origine intenzionale dell'incendio.

Circa 150 abitazioni sono state devastate da incendi boschivi in rapida espansione, nella città cilena di Valparaíso, provocando un'evacuazione di massa.

Non si hanno, al momento, notizie di vittime: le fiamme sono partite dallle colline che circondano la città costiera, per poi diffondersi repentinamente nelle zone residenziali.

Il primo cittadino, Jorge Sharp, parla di matrice dolosa degli incendi, per domare i quali si è reso necessario l'ausilio di Vigili del fuoco provenienti anche dalla vicina Viña del Mar, coadiuvati da elicotteri e aeroplani.

La Commissione forestale nazionale del Ministero dell’Agricoltura, intanto, rende noto che sono andati distrutti almeno 100 ettari di vegetazione.

Read 187 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1503 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa