ANNO XIV Agosto 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 05 Marzo 2020 14:09

Le autorità confermano il primo caso di coronavirus in Argentina: l'uomo è arrivato dal nord Italia

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Questo martedì ha confermato l'esistenza del primo caso di coronavirus Covid-19 nella capitale dell'Argentina, Buenos Aires.

Secondo El Clarín, è un uomo che ha viaggiato in Italia e in Spagna e attualmente rimane in una clinica in quella città.

Il governo trans-andino ha confermato le informazioni nel pomeriggio di questo martedì, con il quale l'Argentina diventa il terzo paese sudamericano a denunciare il coronavirus, dopo che il Brasile ha riferito di due persone e sette dell'Ecuador.

Nella conferenza stampa, il Ministro della Salute, Ginés González, ha confermato il caso, rilevando che si tratta di un uomo di 43 anni arrivato dal Nord Italia in prima classe, che, ha affermato, “limita il contatti stretti ”.

Da parte sua, Fernán Quirós, ministro della Salute di Buenos Aires, città in cui è stato diagnosticato il caso, ha affermato che “rapidamente e senza contatto con nessuno nella sala d'attesa è stato isolato, sono stati prelevati i campioni corrispondenti ed è stato isolato in clinica e dopo 24 ore di studio del campione oggi affermiamo che in effetti il ​​campione è stato positivo ”.

Nel frattempo, Carla Vizzotti, segretaria di accesso alla salute, ha spiegato che "Ciò che accade in questo momento, abbiamo, come detto il ministro, il primo caso confermato di coronavirus importato e in relazione ai tempi, è una persona che entra nel paese il 1 ° marzo da un viaggio in Europa dove è stato per un po ', gli ultimi 14 giorni nel nord Italia ".

"Il 1 ° marzo, si è consultato, andando nel pomeriggio, nel contesto di aver iniziato un quadro febbrile a quel tempo, che si aggiunge a una tosse specifica e mal di gola che aveva i giorni precedenti, consultare immediatamente", ha detto.

Sulla stessa linea, ha aggiunto che "ciò che viene fatto è investigare i contatti stretti del volo, identificarli, contattarli e definire, a seconda di dove si trovano, il monitoraggio che verrà effettuato".

In tutto il mondo, ad oggi, l'Organizzazione mondiale della sanità ha segnalato 90.893 casi di Covid-19 e 3.110 decessi per questa malattia. Cioè, si stima che il 3,4% dei pazienti sia deceduto.

Al di fuori della Cina, 48 paesi hanno confermato i casi secondo l'ultimo rapporto dell'OMS di oggi.


AFP - libera traduzione Agorà Magazine

Read 925 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1048 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa