ANNO XIV Agosto 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 03 Maggio 2020 16:49

10 nuovi casi di coronavirus in Venezuela portano il numero a 345

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Nelle ultime 24 ore, 10 nuovi casi positivi di Covid-19 sono stati registrati in Venezuela per portare il numero totale di infezioni a 345

Il ministro della comunicazione e dell'informazione, Jorge Rodríguez, ha riferito questo sabato che nelle ultime 24 ore ci sono stati 10 nuovi casi di coronavirus nel paese.
“Ad oggi ci sono 10 nuovi casi di coronavirus, 4 uomini e 6 donne. 8 casi provengono da Nueva Esparta, al centro dell'accademia di baseball; 1 caso è stato registrato a Miranda in un collaboratore della missione medica cubana e 1 caso a Táchira in una donna che lavora in un ambiente ospedaliero ", ha indicato.
In questo senso, ha osservato che ci sono 345 casi confermati di coronavirus nel paese: “148 sono già guariti, 95 sono in ospedali sentinella, 69 in Centri diagnostici completi (CDI), 23 in cliniche private e la cifra di 10 resti deceduti. ".
“Nueva Esparta è quella con il maggior numero di casi, continua Miranda con 91, Caracas 32, Aragua 31, Táchira 19, Vargas 14, Barinas e Trujillo 7, Lara 5, Zulia e Portuguesa 4, Anzoátegui e Bolívar 3, Apure, Falcón, Guárico , Sucre, Yaracauy 2, Cojedes, Monagas e Mérida 1 ”, ha commentato.
Rodríguez ha aggiunto che dei pazienti risultati positivi, "112 sono asintomatici, 70 con insufficienza respiratoria lieve, 3 con insufficienza respiratoria moderata e 2 con insufficienza respiratoria grave".
“Ad oggi, il Venezuela ha effettuato 477.790 test, il che equivale a 15.926 test per milione di abitanti. Siamo il paese dell'America Latina e dei Caraibi con il maggior numero di test per milione di abitanti ", ha affermato dal Palazzo Miraflores.

A suo avviso, se il Venezuela non avesse adottato misure a marzo, "oggi avremmo 224.000 casi di infezione da COVID-19 e avremmo circa 8.600 morti".

"Nel caso del Venezuela, la revoca delle misure di allontanamento sociale comporta un rischio molto grave. Se succede che cantiamo la vittoria troppo presto, la possibilità che ci sia una crescita esponenziale di contagi è molto alta. Nicolás Maduro sta valutando quali saranno le misure per le prossime settimane e le informeremo a tempo debito ”, ha affermato.
Allo stesso modo, ha affermato che 23.822 venezuelani sono entrati nel paese "fuggendo dalla xenofobia, dall'odio e dalla cattiva gestione della pandemia": "Per Táchira 13.828, per Zulia 4.517, per Apure 3.792 e 1.685 per Bolívar. Il governo collaborerà a tutto ciò che è in suo potere affinché i nostri fratelli possano venire in Venezuela ".

Read 254 times

Utenti Online

Abbiamo 1082 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine