ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 06 Maggio 2020 17:15

Bonafede al question time 'Determinato contro mafia' Parole accolte da un brusio

Written by 
Rate this item
(0 votes)

'Nessuna interferenza in nomina capo Dap'. Allo studio del guardasigilli una norma per rivalutare le scarcerazioni dei boss a causa del mutato quadro dell'emergenza coronavirus.

Question time alla Camera del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, il quale ha rivendicato la sua "massima determinazione" nella lotta alla mafia. Ma le sue parole sono state accolte da brusii in Aula. "Non serve alcuna ulteriore dimostrazione dell'assenza di qualsiasi mia titubanza nella lotta alle mafie: basta semplicemente scorrere ogni parola di ogni legge che ho portato all'approvazione in questi due anni, fino all'ultimo decreto legge che impone il coinvolgimento della Direzione Nazionale e delle Direzioni Distrettuali Antimafia sulle richieste di scarcerazione", ha detto ancora Bonafede.

"Mi viene chiesto innanzitutto - ha spiegato poi - se e quali interferenze si siano manifestate sulla nomina di capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria nel 2018. La risposta è molto semplice: nel giugno 2018 non vi fu alcuna interferenza diretta o indiretta, nella nomina del capo Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria".

"E' in cantiere un decreto legge che permetterà ai giudici, alla luce del nuovo quadro sanitario, di rivalutare l'attuale persistenza dei presupposti per le scarcerazioni dei detenuti di alta sicurezza e al 41 bis", ha anche spiegato il ministro. Ansa

Read 222 times

Utenti Online

Abbiamo 1092 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

Calendario

« November 2020 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30