ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 12 Maggio 2020 06:44

Otto nuovi casi di Covid-19, per un totale di 422 in Venezuela

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Delcy Rodríguez ha indicato l'11 maggio che sono stati rilevati otto nuovi casi di Covid-19, per un totale di 422 in Venezuela; di cui tre per contagio comunitario, tre dalla Colombia e due dal Cile


Il vicepresidente esecutivo, Delcy Rodríguez, ha assicurato che in Venezuela ci sono 55 persone infette provenienti dalla Colombia, essendo questo il paese di origine che rappresenta la maggior parte dei casi importati ", perché si trattava di casi importati che venivano direttamente e sono infetti o che sono casi di contatto diretto con questi casi importati ".

"Abbiamo 55 persone infette dalla Colombia, 30 dalla Spagna, 17 dal Brasile, 10 dalla Repubblica Dominicana, 4 dal Messico, 4 dal Perù, 4 dagli Stati Uniti, 2 dal Cile, 2 dall'Ecuador, 1 da Cuba, 1 dalla Francia, 1 dall'Italia, 1 da Panama, 1 dal Regno Unito, 1 Svizzera e 1 dall'Uruguay ", ha spiegato.
Ha riferito che "nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 8 nuovi casi, il che porta attualmente il Venezuela ad avere 422 casi".
Tre (3) delle nuove infezioni registrate provengono dallo stato di Aragua, due (2) dallo stato di La Guaira, uno (1) dallo stato di Falcón, uno (1) dallo stato di Miranda e uno (1) dallo stato di Nueva Esparta.
Ha affermato che "degli otto, tre provengono da contatti con la comunità, tre sono cittadini venezuelani della Colombia (...) e due casi stanno arrivando, fratelli e sorelle venezuelani che stanno tornando nella nostra patria".
Ha indicato che il primo caso è un uomo di 29 anni dello stato di Falcón, fornaio, asmatico, di Bogotá, in Colombia. È entrato in Venezuela il 17 aprile.
Il secondo caso è un uomo di 54 anni dello stato di Aragua, che ha viaggiato nello stato di Nueva Esparta con la sua famiglia a febbraio e si è rivelato positivo per il suo nucleo familiare. È un paziente asintomatico.
Un uomo asmatico di 21 anni dello stato di Aragua è il terzo caso; è meccanico. Viene da Cúcuta, in Colombia. È tornato nel paese il 10 aprile.
Il quarto caso è un uomo di 28 anni dello stato di Aragua, di Cúcuta, in Colombia. È entrato nel paese il 5 aprile.
Il quinto caso è un uomo di 29 anni, anch'egli dello stato di Aragua. È un operatore sanitario ambientale. I sintomi sono iniziati il ​​18 aprile. È un caso di trasmissione comunitaria.
Una donna di 38 anni dello stato di Anzoátegui corrisponde al sesto caso. È stata rimpatriata dal Cile durante il volo il 6 maggio. In questo stesso volo dal Cile è registrato il settimo caso, una donna di 37 anni.
L'ottavo e ultimo caso di lunedì è una donna di 47 anni dello stato di Miranda, "è la moglie di un caso positivo dal già noto focus dell'azienda alimentare e delle bevande", ha detto.
Rodríguez ha spiegato il numero totale di infezioni negli Stati, con Nueva Esparta in testa con 130 casi, seguita da Miranda con 101, 39 in Aragua, 33 nel Distretto della Capitale, 24 a Táchira e 17 a La Guaira.
Allo stesso modo, ha riferito che 205 (48,6%) casi recuperati sono stati contati dal regime, 92 in CDI, 96 in ospedali sentinella, 19 in cliniche private, mentre il numero di decessi rimane a 10 deceduti e ha detto che in Venezuela sono stati condotti 520.317 test, che rappresentano 17.344 per milione di abitanti.

Read 240 times

Utenti Online

Abbiamo 1027 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine