ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 01 Agosto 2020 18:23

Coronavirus in Italia, contagi in calo e 5 morti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

247.832 casi, 35.146 morti, 200.229 guarite, 12.457 malati. Dati Protezione Civile del 1 Agosto 2020. Emilia Romagna è la regione con maggiore aumento in 24h. Migrante positivo evade per alcune ore dalla quarantena a Palermo.

Sono 295 i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale di 247.832 contagi da inizio emergenza. E' quanto emerge dal report giornaliero del Ministero della Salute consultabile sul sito della Protezione Civile.

Sono 5 le persone morte a causa di complicanze legate al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale di 35.146 vittime da inizio emergenza.

Le persone guarite dal coronavirus in Italia rispetto a ieri sono 255, 200.229 da inizio emergenza. Al momento, in Italia sono 12.457 le persone positive al coronavirus.

Sono 295 i contagi da Covid nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto a ieri (il dato precedente è di 379). Secondo i dati del ministero della Salute sono 5 le nuove vittime (ieri erano state 9). I tamponi effettuati sono stati 60.383, in calo di circa 8mila rispetto a ieri. I nuovi casi si registrano soprattutto in Emilia Romagna (+56), Lombardia (+55) e Veneto (+46). Le uniche regioni senza nuovi contagi sono Valle d'Aosta e Basilicata, oltre al territorio della Provincia Autonoma di Trento.

Sono oltre 200mila le persone guarite dal Covid in Italia dall'inizio dell'emergenza. Secondo i dati forniti dal ministero della Salute, si tratta precisamente di 200.229 persone (+255 rispetto a ieri). I pazienti in terapia intensiva sono invece 43 (+2). Calano i ricoverati con sintomi (-11), che sono ora 705. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.709 (+44), gli attualmente positivi 12.457 (+35). I casi totali sono ora 247.832, i deceduti 35.146.

Un egiziano, che faceva parte dei 33 migranti positivi al covid19 portati a Palermo per la quarantena obbligatoria, è riuscito ad eludere la sorveglianza ed ha lasciato il Covid Hotel San Paolo Palace di via Messina Marine a Palermo. L'uomo è poi rientrato da solo nell'hotel. L'uomo è stato alcune ore in giro e ora sarà interrogato per appurare dove sia stato e se abbia incontrato qualcuno.

La situazione dei contagi per regione

VENETO - Il Veneto registra 28 nuovi casi di positivita' dalle 17 di ieri. Lo rileva il bollettino diffuso dalla Regione. I casi complessivi di contagio sono 20.166 dall'inizio dell'epidemia. Il numero totale delle vittime e' pari a 2.075, tra ospedali e case di riposo.

CAMPANIA - Impennata di contagi da Covid-19 in tutta l'area flegrea negli ultimi venti giorni. Dodici casi tra Pozzuoli e Quarto, con notevole preoccupazione per la positività riscontrata ad un medico-dentista con ambulatorio nel popoloso quartiere di Toiano tra Pozzuoli alta ed Arco Felice. Lo studio medico è stato chiuso tempestivamente e il medico si è attivato per rintracciare i pazienti, un centinaio circa, con cui è venuto a contatto ed indirizzarli per i controlli del caso.

EMILIA ROMAGNA - Un pakistano che lavora come lavapiatti risulta positivo al Covid-19 e il titolare di un ristorante sulla spiaggia di Rimini decide di chiudere il locale per due settimane. La notizia l'ha confermata lo stesso gestore dell'esercizio di via Toscanelli. Le condizioni di salute di tutti i dipendenti sono buone, ma verranno comunque sottoposti a doppio tampone nei prossimi giorni. Il lavapiatti è invece ricoverato.

ALTO ADIGE - Nelle ultime 24 ore l'Azienda sanitaria dell'Alto Adige ha identificato 8 nuovi infetti da coronavirus, su 952 tamponi effettuati. Sono ancora in corso le valutazioni dei tamponi eseguiti in relazione ai casi di infezione a Sesto in Val Pusteria. Finora gli esiti dei test risultano negativi e non evidenziano, quindi, casi di persone infette.

PUGLIA - Undici casi positivi al virus Covid-19 sarebbero stati registrati a Cerignola, nel Foggiano, secondo quanto trapela da fonti interne dell'Asl di Foggia. Si tratterebbe di due micro focolai che si riferiscono a due gruppi familiari collegati tra loro.

Read 159 times

Utenti Online

Abbiamo 1150 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine