ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 09 Agosto 2020 16:28

Agorà Magazine riprende a pubblicare nella sua nuova forma giuridica - accogliendo la richiesta dei suoi lettori

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Accogliamo la richiesta dei nostri lettori, continuiamo a pubblicare, in tanti ci avete chiesto di non fermarci, e non ci fermiamo. Andiamo avanti nella difficoltà economica nelle oggettive difficoltà tecniche, continuiamo a essere la vostra voce, con la stessa passione, professionalità e tanto sacrificio personale.

Alcune pubbliche manifestazioni di solidarietà, che ci hanno fatto ritornare a pubblicare:

Fabio Porta (Ex deputato PD America Meridionale): Un abbraccio, Umberto Calabrese, ringraziandoti per il lavoro fatto e sperando che possa presto riprenderlo. L'informazione per gli italiani nel mondo ha bisogno di voci libere e oneste come la tua !

Marinellys Tremamunno (Giornalista italo venezuelana), Caro Umberto, dieci anni fa ho deciso chiudere il mio giornale Tras La Noticia (dopo di 6 anni di intenso lavoro) e sono andata via del Venezuela. Era l’inizio della crisi che oggi ti ha costretto a prendere la stessa decisione. Credimi che so benissimo quanto sia doloroso per te questo momento, ma ti devo dire che devi solo sentirti orgoglioso perché sei riuscito a sopravvivere tutti questi anni nonostante tutto. Un abbraccio forte!

Edoardo Leombruni È la morte della libertà e della verità quando chiude una testata giornalistica.

Betty Cammarata Dio continui a benedirvi. Vi aspettiamo!!

Lorena Franceschini È una notizia davvero triste, ma è capisco bene voi non possiate fare altrimenti Il vostro lavoro è stato superlativo, perché nonostante le milioni di difficoltà siete andati avanti ad informare con il vostro modo chiaro e la vostra coerenza Spero troviate qualche altra forma di comunicazione Siete stati e continuate ad essere coraggiosi! Un forte abbraccio!

Vittoria Giordano Non è certo facile prendere una tale decisione dopo tanti anni, purtroppo siamo tutti coscienti delle difficoltà che dovete affrontare, sia sul piano economico che su quello della libertà di pensiero e di parola. Sono sicura che troverete il modo di continuare ad informarci. I vostri lettori non vi abbandoneranno. A presto!

Marco Mambor Dispiace ma sono sicuro che la tua tenacia continuerà a premiarti ed informarci.
Io sto con Agorà!

Meli Auter grazie per tutti questi anni
sei stato un grande Ponte di legame con la nostra Italia e la comunita
A presto

Caterina Alfieri Speriamo possiate riprendere al più presto! In bocca al lupo!

Di fronte a tanto affetto come non continuare!

La struttura rimane la stessa Spazio Agorà Editore conferma: Umberto Calabrese Direttore Generale, Nunzia Auletta Direttore editoriale, Enza Beltrone Direttore responsabile, Elizabeth Garcia Sanabria capo redazione (direttore responsabile) edizione spagnola. Si continua in base alla legge 16 luglio 2012 n 103 Art. 3-bis che ci semplifica costi di gestione. Convinti che la libera stampa, la libera impresa per essere tale non deve usufruire di Contributi dello Stato, ma vivere o sopravvivere di mercato. Ed essere la voce libera dei suoi lettori!

legge 16 luglio 2012 n 103 Art. 3-bis
Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni
1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni.

Read 259 times

Utenti Online

Abbiamo 1015 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine