ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 30 Agosto 2020 16:07

Covid, 'negazionisti' in piazza: 300 arresti a Berlino

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Manifestazioni anche a Londra e Parigi contro le misure restrittive dei rispettivi governi: distanze ignorate e niente mascherine.

Dilagano le proteste in Europa dei 'negazionisti' del Covid. Da Berlino a Londra fino a Parigi, in migliaia hanno manifestato sabato contro le misure restrittive dei rispettivi governi. Sono circa 300 le persone arrestate a Berlino dalla polizia tedesca, intervenuta per disperdere la marcia cui hanno partecipato 30mila persone. Tra gli arrestati figura Attila Hildman, conosciuto difensore delle teorie del complotto sul virus.

La polizia ha deciso di intervenire per disperdere il corteo perché non venivano rispettate le misure di distanziamento sociale e protezione previste appunto dalla normativa anti Covid che i partecipanti contestavano. A questo punto un gruppo di manifestanti dell'estrema destra, circa 3mila, ha iniziato scontri con la polizia in cui, ha reso noto il consigliere per l'Interno di Berlino, Andreas Geisel, sono rimasti feriti sette agenti. A Londra, più di un migliaio di persone si sono riunite a Trafalgar Square. A giudicare dalle immagini diffuse dai media britannici, i manifestanti non hanno rispettato le distanze e molti di loro non hanno indossato la mascherina.

Meno ampia l'adesione alla manifestazione di Parigi. Sono circa 300 le persone che si sono radunate a place de la Nation nel pomeriggio di sabato, urlando slogan contro l'uso obbligatorio delle mascherine. Oltre 100 i manifestanti sanzionati dalle forze dell'ordine per il mancato utilizzo del dispositivo anti-Covid. Adnkronos

Read 152 times

Utenti Online

Abbiamo 1229 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine