ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 14 Settembre 2020 16:10

Alitalia cancella i voli da e per Malpensa a partire dal primo ottobre

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Sospesa la 'navetta' con Roma, i collegamenti interncontinentali si concentreranno su Roma e Linate.

Dal primo ottobre Alitalia non volerà più dallo scalo di Malpensa. Da quanto si apprende, tutti i voli della compagnia si concentreranno su Roma e Linate. E' la prima volta dall'inaugurazione dello scalo in provincia di Varese nel 1948 che la compagnia di bandiera resterebbe senza voli da Malpensa. 

Il rammarico dell'assessore

Accolgo con rammarico la notizia che da ottobre Alitalia cancellerà i voli tra Malpensa e Roma Fiumicino - ha commentato l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi - la cosiddetta compagnia di bandiera sceglie dunque di annullare i collegamenti tra la capitale e il principale aeroporto della Lombardia e del Nord Italia. Una scelta pessima che mal si concilia con gli ingenti aiuti di Stato, pagati anche dalle tasse dei lombardi, incassati negli anni dalla compagnia. Auspico un ripensamento - conclude - questo disimpegno è emblematico e inaccettabile”.

Biglietti fino al 30 settembre

Con frequenze dimezzate rispetto al pre-Covid, il Malpensa-Roma era l’unico volo di Alitalia rimasto dopo il trasloco di fine luglio, quando con la riapertura di Linate riportò a Milano praticamente tutti i suoi collegamenti attivi in quel momento. Basta consultare il sito della compagnia per accorgersi che il Malpensa-Roma è acquistabile soltanto fino al 30 settembre.

Una data storica

Da ottobre, chi vorrà raggiungere Fiumicino da Milano dovrà per forza decollare dal Forlanini. Il primo ottobre "sarà una data a suo modo storica" - si legge su Malpensa24.it, quotidiano on line di Busto Arsizio, Gallarate e dell'Altomilanese - complice la mancata ripresa del traffico intercontinentale, di fatto Alitalia smette di volare da un aeroporto in cui opera da 70 anni e dall’hub che nel 1998 fu costruito apposta per lei".     

I tentativi precedenti

Alitalia ci provò già una volta a sopprimere la navetta Malpensa-Fiumicino, togliendo il primo gennaio 2017 lo storico collegamento tra il primo e il secondo aeroporto d’Italia, tra la capitale politica del Paese e lo scalo intercontinentale della capitale economica. Fece dietrofront ad aprile 2018, ripristinando quattro collegamenti giornalieri (per un totale di 56 voli) che consentivano di decollare da Milano alle 6.45 e ripartire dalla Capitale con l’ultimo volo delle 21.40.     

Una presenza marginale

Prima della pandemia Alitalia aveva una presenza marginale in aeroporto, incidendo meno del 2% sui passeggeri totali di Malpensa con tre soli collegamenti attivi (Roma, New York e Tokyo). Soltanto nel periodo compreso tra il lockdown e la riapertura di Linate aveva assunto un ruolo da protagonista, con numerosi collegamenti nazionali e in Europa. AGI

Read 162 times

Utenti Online

Abbiamo 1268 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine