ANNO XIV Dicembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 20 Ottobre 2020 19:20

Madurismo annuncia altri cinque morti per covid-19: il Venezuela supera gli 87mila casi

Written by 
Rate this item
(0 votes)

87.161 casi, 741 morti, 80.316 guariti, 6.104 malati. Dati dal 20 ottobre 2020. Lunedì la maturità del Venezuela ha riconosciuto cinque decessi per covid-19, portando il numero totale di decessi a 741, mentre i casi registrati sono saliti a 87.161 dopo 525 nuove infezioni nell'ultimo 24 ore, ha annunciato il ministro della Comunicazione del governo in controversia Nicolás Maduro, Freddy Ñáñez.

Per quanto riguarda il defunto, ha spiegato che si trattava di quattro uomini di età compresa tra i 52 e gli 80 anni, oltre a una donna di 67 anni che viveva nello stato andino di Trujillo.
Delle 525 nuove infezioni, ha detto, 485 sono state prodotte dalla trasmissione di comunità nelle regioni del paese, principalmente a Zulia (al confine con la Colombia) che ha aggiunto 126 casi, seguita da Mérida con 70 e Táchira con 66.
Gli altri 40 contagi sono stati "importati", come il governo conteso chiama i venezuelani che tornano contagiati nel Paese, quasi tutti dalla vicina Colombia e che vengono trattenuti per diversi giorni ai confini terrestri, in quarantena obbligatoria.
Secondo il bilancio del madurismo, solo l'8% del totale storico delle infezioni sono casi attivi, il che mostra una ripresa del 92%.
AMPIA FLESSIBILIZZAZIONE
Questo lunedì la più grande apertura di negozi ha iniziato a regnare in Venezuela da marzo, quando sono stati rilevati i primi casi di coronavirus nel Paese ed è iniziata una quarantena che fino ad oggi aveva vietato le visite a locali e parchi a tema.
L'allentamento della reclusione include per la prima volta l'apertura di spiagge e la vendita di liquori, nonché la riattivazione delle attività all'aperto e degli uffici statali, alcuni dei quali erano affollati questo lunedì di cittadini che dovevano fare alcune pratiche burocratiche in questi Uffici.
Il presidente venezuelano in contestazione, Nicolás Maduro, ha chiesto ai cittadini di non abbassare la guardia nonostante l'allentamento per andare avanti in vista di dicembre, quando prevede di riattivare i voli internazionali.
Maduro ha assicurato che la curva di contagio per il covid-19 si è appiattita, dopo che, secondo il suo esecutivo in controversia, il paese ha accumulato più di 15 giorni al di sotto dei mille contagi giornalieri e con meno di 10 morti ogni 24 ore da questo patologia.

Read 226 times Last modified on Martedì, 20 Ottobre 2020 19:29

Utenti Online

Abbiamo 766 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine