ANNO XV Gennaio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 01 Dicembre 2020 18:13

Germania: auto contro pedoni, a Treviri : almeno quattro morti, c'è anche una bambina. I feriti sono almeno 30

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Germania:È accaduto a Treviri. Arrestato il conducente, un tedesco di 51 anni. Un testimone oculare parla di un Range Rover Suv che percorreva la zona a tutta velocità e che all'impatto "si sono viste persone volare in aria". Una bambina tra le vittime. Non si esclude la pista del terrorismo, ma neanche quella della follia. Al momento dell'impatto "si sono viste persone volare in aria". I feriti sono almeno 30.

Feriti gravi che giacciono a terra, negozi danneggiati, il Range Rover nero obbligato a fermarsi grazie all'intervento della polizia, la presenza di numerosi mezzi dei soccorsi: sono alcune delle immagini e dei video che circolano sui social media dopo che un'auto è piombata sulla folla a Treviri, causando almeno quattro morti e 30 feriti.

A quanto afferma il Triersche Volksfreund, un testimone oculare parla di un Range Rover Suv che percorreva la zona a tutta velocità e che all'impatto "si sono viste persone volare in aria".

La polizia ha smentito che l'autista arrestato sia una donna, come inizialmente era stato riportato da indiscrezioni di stampa; fra le vittime c'è anche una bambina. 

Le indagini procedono in tutte le direzioni e non si esclude l’ipotesi che l’uomo al volante – un tedesco di 51 anni – soffrisse di disturbi psichici, ma neanche la pista della conversione islamista, oppure che si sia trattato dell’attacco compiuto da un estremista di destra.  Tra le ipotesi, anche quella che l’uomo sia stato colto da uno “shock diabetico” e che per questo abbia perso il controllo del veicolo: nell'auto.

Le autorità cittadine di Treviri hanno lanciato un appello alla cittadinanza di lasciare immediatamente l'area del centro cittadino, dove un'automobile - si tratterebbe di una Range Rover nera - ha investito una folla di pedoni nella zona pedonale, facendo almeno due vittime e dieci feriti. In una nota, si afferma che "a causa della particolare situazione operativa, evitate assolutamente il centro della città".

Sul posto si trovano i soccorsi, le forze dei vigili del fuoco e gli agenti di polizia. Le autorità chiedono inoltre "di abbandonare evitare la zona colpita, di seguire le indicazioni delle forze dell'ordine". Inoltre, "se avete fatto osservazioni rilevanti, informate la polizia. Informeremo quando il pericolo sarà passato".

A quanto riferisce il portale di notizie 'Lokalo', l'autista del Range Rover nero avrebbe percorso il centro cittadino ad oltre 70 chilometri orari, tra l'altro passando anche per una delle vie più affollate per lo shopping natalizio, la Simeonstrasse, che si trova vicino alla Porta Nigra.

 Non è chiara la matrice di quello che è accaduto a Treviri, in Germania, dove un'auto ha investito alcuni pedoni. La polizia ha scritto rivolgendosi su Twitter ai residenti: "Per favore evitate la zona". Secondo un primo bilancio, ci sono sul posto almeno 10 feriti oltre i due morti.

Città romana culla di Marx 

Treviri, Trier in tedesco, è famosa per le sue radici romane e per aver dato i natali a Karl Marx, nel 1818. La città di 114 mila abitanti della Renania Palatinato, nell'ovest della Germania, si trova vicino al confine con il Lussemburgo. Fu fondata nel 16 a.C. dai romani, ai tempi dell’imperatore Augusto, come Augusta Treverorum, dal nome di
e una tribù celtica. In seguito divenne residenza imperiale di Diocleziano e capitale dell’Impero Romano nel 293.

La sua Porta Nigra è la più grande e antica porta romana in Germania ed è patrimonio Unesco al pari di altre vestigia imperiali presenti in città.

Read 252 times

Utenti Online

Abbiamo 1019 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine