ANNO XV Marzo 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 22 Gennaio 2021 07:47

Coronavirus in Italia, 14.078 contagi e 521 morti: il bollettino del 21 gennaio

Written by 
Rate this item
(0 votes)

2.428.,221 casi, 83.157 morti, 1.827.451 guariti, 516.568 malati. Dati Protezione Civile del 21 gennaio 2021. Superate le 84mila vittime. Continua il calo di ricoveri e terapie intensive. Ecdc, servono misure più rigorose contro le varianti. Il totale delle vittime sale a 84.202. Nelle ultime 24 ore eseguiti 267.567 tamponi, calano i ricoveri in terapia intensiva.

Sono 14.078 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 21 gennaio, resi noti secondi i dati del bollettino della Protezione Civile pubblicato sul sito del ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 521 morti che portano il totale a 84.202 dall'inizio dell'emergenza legata all'epidemia di covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 267.567 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 2.418 (-43).

Sono 14.078 i nuovi casi di Covid in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale dall'inizio dell'emergenza di 2.422.728. L'incremento delle vittime, invece, è di 521, che porta il numero complessivo a 84.202.

Sono 267.567 i test per il coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati in Italia nelle ultime 24 ore. Ieri, secondo i dati del ministero della Salute, erano stati 279.762. Il tasso di positività è al 5,2%, in aumento rispetto al 4,9%.

In base al bollettino del ministero della Salute ci sono in Italia 516.568 positivi, in calo di 6.985 rispetto alla giornata di mercoledì mentre i guariti e i dimessi dall'inizio della pandemia sono 1.827.451, con un incremento di 20.519

Sono 2.418 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 43 nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 155. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 22.045 pazienti, in calo di 424 unità rispetto a mercoledì.

Ecdc, servono misure più rigorose contro le varianti - Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha sollecitato gli Stati membri a preparare misure più rigorose e ad accelerare con le vaccinazioni per i rischi legati alle varianti più infettive del coronavirus. "Il messaggio chiave è prepararsi ad un rapido aumento del rigore nelle misure di risposta nelle prossime settimane per salvaguardare la capacità sanitaria e per accelerare le campagne di vaccinazione", ha affermato l'agenzia Ue basata in Svezia in un nuovo rapporto.

I dati delle regioni:

VENETO - Sono 1.003 i nuovi contagi da coronavirus in Veneto secondo il bollettino di oggi. Registrati inoltre altri 104 morti. Poco meno di 36 mila i tamponi in 24 ore, pari ad una incidenza 2,78%. Il totale dei decessi da inizio pandemia è di 8.364 vittime. Continua il trend di calo dei ricoveri sia in area non critica che nelle terapie intensive sceso ad un totale di 2798 in totale di pazienti Covid ricoverati negli ospedali della regione, da ieri sono stati così liberati 600 letti.

TOSCANA - Sono 503 i nuovi contagi di Coronavirus in Toscana secondo il bollettino di oggi, 21 gennaio. Si registrano altri 14 morti. Nella Regione sono complessivamente 129.384 i casi di positività al Coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 117.029 (90,5% dei casi totali).

MARCHE - Sono 500 i nuovi casi di persone positive al coronavirus nelle Marche da ieri, su 6.998 tamponi effettuati, e 16 i decessi. Lo rende noto il bollettino dell'Osservatorio epidemiologico del Servizio sanitario regionale. Si registra un ricovero in meno nelle terapie intensive e il totale dei ricoveri è a -19. I guariti sono 43.

LAZIO - "Oggi, su oltre 12mila tamponi nel Lazio (-47) e quasi 14mila antigenici per un totale di oltre 26mila test, si registrano 1.303 casi positivi (+22), 36 sono i decessi (-25) e 1.771 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i morti, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%. I casi a Roma città tornano a quota 600". Questo il quadro tracciato dall'assessore alla Sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

PUGLIA - Sono 1.275 i nuovi contagi da coronavirus in Puglia secondo il bollettino di oggi. Registrati inoltre altri 26 morti.

ABRUZZO - Sono complessivamente 40.025 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 212 nuovi casi (di età compresa tra 2 e 97 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 34, di cui 12 in provincia dell’Aquila, 7 in provincia di Pescara, 8 in provincia di Chieti e 7 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 9 nuovi casi e sale a 1358 (di età compresa tra 71 e 94 anni, 3 in provincia di Chieti, 1 in provincia dell’Aquila e 5 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 4 casi sono riferiti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

CAMPANIA - Sono 1.215 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania, 95 dei quali sintomatici e 1.072 asintomatici. Sono 40 i decessi inseriti nel bollettino odierno dell'Unità di crisi della Regione Campania, 20 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 20 in precedenza, ma registrati ieri.

EMILIA ROMAGNA - Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 206.578 casi di positività, 1.320 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.949 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 6%. Secondo il bollettino di oggi ci sono 73 nuovi decessi.

LOMBARDIA - Sono 55 le persone decedute in Lombardia nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus, portando così a 26.460 il numero totale dei decessi dall'inizio della pandemia. Lo rende noto la Regione. I tamponi effettuati sono 37.713 (di cui 28.008 molecolari e 9.705 antigenici) per un totale di 5.348.951. I nuovi casi positivi sono invece 2.234 (di cui 119 'debolmente positivi') mentre il rapporto positivi/tamponi sale a 5,9%.

SARDEGNA - Si registrano 7 nuovi decessi per Covid - 19 in Sardegna e 238 casi di positività in più. Nell’aggiornamento dell’Unità di crisi regionale risulta un incremento complessivo di quasi 6mila test rapidi (5.991) rispetto al dato di ieri e un rapporto casi positivi-numero di tamponi eseguiti che porta l’Isola ad un tasso di positività del 3,97%.

VALLE D'AOSTA - Nessuno decesso nelle ultime ore ma da inizio emergenza Coronavirus il numero ha toccato 400, e 341 casi positivi attuali, - 18, di cui 43 ricoverati in ospedale, 2 in terapia intensiva e 297 in isolamento domiciliare. Sono i numeri dell'epidemia da Covid 19 in Valle D'Aosta.

Read 146 times

Utenti Online

Abbiamo 1021 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine