ANNO XVI Gennaio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 19 Novembre 2021 18:00

Da questo venerdì è vietato fare qualsiasi tipo di campagna elettorale in Venezuela

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il presidente del Consiglio Elettorale Nazionale (CNE), Pedro Calzadilla, ha sottolineato durante la presentazione del piano di vigilanza internazionale in vista delle elezioni comunali e regionali di questa domenica, che hanno chiuso il periodo della campagna elettorale il 18 novembre, nella che ha assicurato che non c'è stato nessun incidente. Lo scenario più probabile è che il partito di governo mantenga la sua leadership in quasi tutti i governatorati e sindaci del paese (attualmente ha 19 dei 23 governatorati e 310 dei 335 sindaci)

Il presidente del Consiglio elettorale nazionale (Cne), Pedro Calzadilla, ha riferito che da venerdì 19 novembre è vietato svolgere qualsiasi tipo di campagna elettorale. Questo giovedì, durante la presentazione del piano di vigilanza internazionale in vista delle elezioni comunali e regionali che si terranno questa domenica, Calzadilla ha ricordato che questo 18 novembre termina il periodo della campagna elettorale, in cui ha assicurato che non ci sono stati incidenti.

Calzadilla, che ha ringraziato la presenza degli osservatori in Venezuela, ha indicato che, data l'importanza di queste elezioni, è stato lanciato un appello molto ampio per l'osservazione, la supervisione e l'accompagnamento e la risposta è stata molto positiva, circa 300 persone provenienti da 55 paesi essere schierato. "Questa è un'elezione molto speciale per noi, è già una conquista, un successo", ha detto, osservando che circa un milione e mezzo di persone sono state coinvolte nello svolgimento di queste elezioni.

La campagna elettorale si è conclusa ieri, 18 novembre, di fronte alla gara di domenica 21 novembre, mancano solo tre giorni agli elettori per votare alle elezioni che sono state indette, nel bel mezzo di un ambiente pacifico e di un processo di reistituzionalizzazione che il Inizierà la corsa alle elezioni presidenziali del 2024.

Più di 21 milioni di cittadini hanno diritto al voto domenica prossima, per eleggere 23 governatori, 253 legislatori statali, 335 sindaci e 2.471 consiglieri.

Read 228 times

Utenti Online

Abbiamo 1163 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine