ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 24 Febbraio 2023 15:10

Fumogeni all'Altare della Patria. La Russa e Sangiuliano: "Atto inaccettabile"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il presidente del Senato Ignazio La Russa ha condannato gli striscioni di solidarietà ad Alfredo Cospito esposti oggi pomeriggio davanti al monumento simbolo dell'unità d'Italia. Per il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano "la profanazione dell'Altare della Patria costituisce un atto gravissimo". 

  I fumogeni e gli striscioni  di solidarietà ad Alfredo Cospito esposti oggi pomeriggio all'Altare della Patria hanno suscitato lo sdegno delle forze politiche, a partire dal Presidente del Senato, Ignazio LaRussa.  "Manifestare il proprio pensiero e anche il proprio dissenso è un legittimo diritto - ha affermato - ma farlo in questo modo all'Altare della Patria, monumento simbolo dell'Unità nazionale e che rende onore a chi ha sacrificato la vita per la nostra Nazione è una provocazione e un oltraggio inaccettabile".

Forte la condanna espressa dal  ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano: "Ho appreso dalle agenzie di stampa la notizia di quanto avvenuto questo pomeriggio all'Altare della Patria e ho subito telefonato ai dirigenti preposti al sito che a breve mi faranno pervenire una relazione. La profanazione dell'Altare della Patria costituisce un atto gravissimo, un'offesa a un luogo simbolo dell'identità nazionale". 

Per Paola Chiesa, deputato di Fratelli d'Italia e capogruppo in commissione Difesa alla Camera, è "Inaccettabile lo striscione e vergognosi i fumogeni accesi all'Altare della Patria da un gruppo di manifestanti che chiedevano la revoca del 41 bis per Alfredo Cospito. È un gesto che condanno con tutte le mie forze. L'Altare della Patria è il cuore dell'Italia. Lì milioni di italiani rendono omaggio al Milite Ignoto e si inchinano. Dinnanzi a un luogo dalla fortissima valenza storica e civile non si può far altro che inginocchiarsi e portare il doveroso rispetto".

Read 894 times

Utenti Online

Abbiamo 468 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine