ANNO XVIII Aprile 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 11 Ottobre 2023 16:37

Tajani al Cairo vede i vertici della Lega Araba: "Favorire la de-escalation"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il ministro degli Esteri: faremo di tutto per gli italo-israeliani dispersi. 

"Ai vertici della Lega Araba ho ribadito la ferma condanna degli attacchi terroristici di Hamas". Lo scrive su X il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, in missione diplomatico al Cairo, in Egitto. "Pronti a favorire la de-escalation regionale. Lega Araba ha un ruolo chiave per la creazione di corridoi umanitari e nelle mediazioni per liberazione degli ostaggi".

"Appena atterrato in Egitto ho chiamato Nadav Kipnis, il figlio della coppia di italo-israeliani dispersi", ha assicurato il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani oggi in missione in Egitto. "Faremo tutto il possibile per riportarli a casa. Ne parlero' oggi con presidente Al Sisi e con segretario generale della Lega Araba". 

"La situazione - chiarisce Tajani - è molto chiara, due popoli due Stati, abbiamo sempre lavorato per questo obiettivo: mi sembra che questo attacco di Hamas serva ad allontanare la trattativa di pace e gli accordi di Abramo tra Israele e Paesi arabi per una distinzione dell'area. Serve anche forse anche a prendere la guida interna del popolo di Gaza da parte di Hamas e ridurre le posizioni di altre forze palestinesi moderate".

In Israele vivono 18mila italiani

"Sono 18mila gli italiani che vivono a Israele. Quelli che sono registrati con l'app del Ministero degli Esteri 'Viaggiare sicuri' erano 500 l'altro giorno, ora sono aumentati e poi ci sono quelli che non sono registrati, in tutto un migliaio. Poi ci sono 20 persone con passaporto italiano nella striscia di Gaza, più c'e' un gruppo di Carabinieri a Gerico che addestrano la polizia palestinese, ma non abbiamo notizie negative che riguardano gli italiani. Stiamo facendo di tutto per agevolare il rientro di coloro che non sono residenti. Poi c'è un migliaio di militari in servizio di leva che hanno doppio passaporto italiano e israeliano" aggiunge.

"L'Unità di crisi del ministero - spiega Tajani - con l'ambasciata italiana a Tel Aviv e il consolato d'Italia a Gerusalemme stanno lavorando 24 ore su 24 per sostenere i cittadini italiani e dare loro tutte le informazioni possibili. Sono in funzione voli della compagnia israeliana El Al verso Roma, stiamo lavorando con altre compagnie per cercare di programmare voli da Tel Aviv verso l'Italia. C'è all'ambasciata di Tel Aviv un desk in aeroporto che dà informazioni agli italiani che sono in aeroporto".

Da Hamas attacco vile

"Noi vogliamo che non si allarghi il conflitto, Israele ha il diritto di difendersi e non possiamo non riconoscerlo perché nessuno può pensare di cancellare Israele dalla carta geografica. Questo è stato un attacco proditorio e vile, i ragazzi partecipavano a un rave, donne violentate, cadaveri dei militari anche oltraggiati, abbiamo visto cose che non si vedono da secoli e questo è assolutamente inaccettabile" conclude il ministro degli Esteri, Antonio Tajani.

Ambasciata Italia, attivato a Ben Gurion punto assistenza

L'ambasciata d'Italia in Israele ha attivato un punto di assistenza per i connazionali in partenza dall'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv. Lo rende noto la sede diplomatica su X che suggerisce di "verificare online la disponibilità dei voli". Per chi già in aeroporto, si legge nel post, si consiglia di "controllare ai banchi delle compagnie le disponibilità in caso di mancata presentazione di passeggeri". AGI

Read 491 times

Utenti Online

Abbiamo 1179 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

Calendario

« April 2024 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30