ANNO XVIII Febbraio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 22 Novembre 2023 16:06

L'appello del Papa: "Questa non è guerra, è terrorismo"

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Papa Francesco Papa Francesco

Il pontefice riceve una delegazione di israeliani che hanno parenti ostaggi in Gaza e una di palestinesi che hanno familiari prigionieri in Israele: "Ho sentito come soffrono ambedue." 

"Non dimentichiamo di perseverare nella preghiera per quanti soffrono a causa delle guerre in tante parti del mondo, specialmente per le care popolazioni dell'Ucraina - la martoriata Ucraina - e di Israele e della Palestina". Così Papa Francesco al termine dell'Udienza Generale.

"Questa mattina - ha poi proseguito il Pontefice - ho ricevuto due delegazioni, una di israeliani che hanno parenti come ostaggi in Gaza e un'altra di palestinesi che hanno parenti prigionieri in Israele. Loro soffrono tanto e ho sentito come soffrono ambedue. Le guerre fanno questo ma qui siamo andati oltre alle guerre. Questa non è guerra, questo è terrorismo".

"Per favore - è il suo appello - andiamo avanti per la pace. Pregate per la pace. Pregate tanto per la pace. Il Signore metta mano lì. Il Signore ci aiuti a risolvere i problemi e non andare avanti con le passioni che alla fine uccidono tutti. Preghiamo per il popolo palestinese. Preghiamo per il popolo istraeliano perché venga la pace". AGI

Read 519 times

Utenti Online

Abbiamo 1070 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine