ANNO XVIII Maggio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 13 Gennaio 2024 12:45

Dopo il weekend 'gelato' arriva la pioggia

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Freddo intenso a Milano Freddo intenso a Milano

Saranno giorni con clima freddo quelli che seguiranno al weekend, poi maltempo con aria più mite e poi di nuovo una fase fredda.

Saranno giorni con clima freddo quelli che seguiranno al weekend, poi maltempo con aria più mite e poi di nuovo una fase fredda. L'Italia si è svegliata al freddo questa mattina di sabato (13 gennaio) con gelate diffuse anche a bassa quota, condizioni meteo stabili grazie all'alta pressione portano infatti marcate inversioni termiche.

Secondo le previsioni del Centro Meteo Italiano, la giornata di Domenica però potrebbe vedere un graduale peggioramento meteo in Italia con nuvolosità in aumento sui settori occidentali e locali pioviggini lungo le regioni tirreniche. Un fronte freddo in discesa verso i Balcani sfiorerà il Mediterraneo centrale mantenendo le temperature in media o poco sotto.

Nei giorni centrali della prossima settimana si conferma un peggioramento meteo sull'Italia a opera di una perturbazione in arrivo dall'Atlantico. Temperature inizialmente in deciso rialzo con valori anche di 4-6 gradi al di sopra delle medie e neve solo sulle Alpi. L'aria fredda, però, potrebbe entrare sul Mediterraneo grazie allo spostamento del fronte verso est con deciso calo termico e neve a bassa quota.

Assistiamo quindi a una "evoluzione meteo sul medio-lungo periodo che rimane molto dinamica e principali modelli adesso ipotizzano una nuova fase fredda sul finire della seconda decade di gennaio. Fronte freddo - spiega il Cmi - che dovrebbe risultare piuttosto veloce ma comunque in grado di portare temperature di diversi gradi al di sotto delle medie e anche neve a bassa quota. Al momento è il versante Adriatico quello con maggiori probabilità di interessamento dato il tipo di ingresso".

In generale, aggiunge il Cmi, in questa prima meta' di inverno abbiamo avuto "condizioni meteo poco invernali in Italia. Il mese di dicembre ha chiuso a livello nazionale con un'anomalia positiva di +1.87 gradi risultando il terzo più caldo di sempre, al Centro-Sud il secondo più caldo dopo appena un anno (record precedente dicembre 2022). Adesso la prima decade di gennaio se ne è andata piuttosto mite e anche all'orizzonte non si vedono manovre invernali di particolare rilevanza".

Le previsioni di sabato 13 gennaio

Al Nord

Sia al mattino che al pomeriggio avremo tempo stabile su tutte le regioni con cieli soleggiati, ma anche nebbie e foschie e nubi basse tra Liguria e Pianura Padana. In serata si rinnovano condizioni di tempo stabile con prevalenza di cieli sereni, foschie in Pianura Padana e addensamenti bassi e compatti sulla Liguria con locali pioviggini specie nella notte. Temperature minime e massime in calo. Venti deboli o moderati di direzione variabile. Mari poco mossi o mossi.

Al Centro

Al mattino tempo stabile con sole prevalente su tutte le regioni. Al pomeriggio non sono previste variazioni di rilievo, salvo locali addensamenti in arrivo sulla toscana. Tra la serata e la notte nuvolosità in aumento sul versante tirrenico con locali piogge sulla Toscana. Temperature minime e massime in diminuzione. Venti deboli o moderati dai quadranti settentrionali o nord-occidentali. Mari poco mossi o quasi calmi.

Al Sud e sulle Isole

Al mattino tempo stabile con prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi, addensamenti con possibili pioviggini sulla Sicilia settentrionale. Al pomeriggio non sono previste variazioni di rilievo con cieli soleggiati su tutte le regioni. Tra la serata e la notte si rinnovano condizioni di tempo stabile con prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi, locali addensamenti bassi sulla Sardegna. Temperature minime e massime in diminuzione. Venti deboli o moderati dai quadranti settentrionali. Mari mossi o molto mossi.

Domenica 14 gennaio

Al Nord

Al mattino nuvolosità in transito su tutti i settori ma con tempo asciutto, salvo locali piogge sulla Liguria. Al pomeriggio ancora deboli piogge sulla Liguria, asciutto altrove con nuvolosità e schiarite. In serata si rinnovano condizioni di tempo stabile su tutte le regioni con nubi sparse e schiarite, deboli piogge sulla Liguria. Temperature minime stazionarie e massime in calo. Venti deboli o moderati dai quadranti occidentali. Mari mossi o molto mossi.

Al Centro

Al mattino nuvolosità in transito e schiarite su tutti i settori ma con tempo asciutto, deboli piogge solo sulla Toscana. Al pomeriggio ancora tempo stabile con locali piogge solo sulla Toscana. Tra la serata e la notte ancora molte nuvole ma con tempo per lo più asciutto, deboli fenomeni sulle coste tirreniche. Temperature minime e massime stabili o in calo. Venti deboli o moderati dai quadranti occidentali. Mari mossi o molto mossi.

Al Sud e sulle Isole

Al mattino nubi sparse e schiarite su tutti i settori ma con tempo asciutto, deboli piogge su Sicilia e Sardegna. Al pomeriggio piogge e acquazzoni sparsi sulla Sardegna, più asciutto altrove con nuvolosità e schiarite. In serata peggiora anche su Campania e Calabria con precipitazioni sparse, nuvoloso ma asciutto altrove. Temperature minime e massime stabili o in lieve calo. Venti deboli o moderati dai quadranti occidentali. Mari molto mossi o agitati. AGI

Read 540 times

Utenti Online

Abbiamo 1116 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine