ANNO XVIII Aprile 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 10 Febbraio 2024 11:56

A Venaria l'ultimo saluto a Vittorio Emanuele, il re mancato

Written by 
Rate this item
(0 votes)
 feretro Vittorio Emanuele di Savoia feretro Vittorio Emanuele di Savoia

Prima del funerale e la tumulazione a Superga, oggi la camera ardente si è svolta nella reggia alle porte di Torino.

Nella cappella di San Uberto, nella Reggia di Venaria, oggi si è svolta la camera ardente con le spoglie di Vittorio Emanuele di Savoia, figlio di Umberto II, ultimo re d'Italia, morto sabato scorso a Ginevra all'età di 86 anni. La famiglia ha chiesto di “rispettare il loro dolore”.

Le persone in fila  alla camera ardente di Vittorio Emanuele di Savoia

La bara poggiata a terra, davanti all'altare coperta da uno stendardo con lo stemma reale, e da due grandi composizioni di fiori, una del figlio Emanuele Filiberto e della moglie Clotilde e delle nipoti Vittoria e Luisa, e quella l'altro della sua vedova, Marina Doria.

I Savoia riferiscono che una delle ultime volontà di Vittorio Emanuele di Savoia era quella di essere sepolto nella basilica di Superga, sulla collina di Torino, santuario progettato da Filippo Juvarra, commissionato da Vittorio Amedeo II, e completato nel 1731. La bara, quindi, verrà poi trasferita nella basilica di Superga, dove sarà tumulata.

"Superga è la cripta di Casa Savoia, costruita dai Savoia. Dove altro dovrebbe riposare mio padre? La polemica contro di lui è uno sport nazionale. Dico ok, ma almeno rispettateci in questi giorni difficili per la nostra famiglia" , ha dichiarato Emanuele Filiberto in un'intervista al quotidiano torinese "La Stampa".

Assicurò che sua nonna, la regina Maria José, "era un'antifascista convinta, e riguardo alle dichiarazioni di suo padre sull'argomento, in cui giustificava il fascismo, assicurò: 'Mio padre è sempre stato molto timido e "fraintendeva facilmente . Ha sbagliato quando ha detto quello che ha detto. Ma poi ha fatto la cosa giusta. E ti assicuro che ne era fermamente convinto." AGI

La Camera ardente di Vittorio Emanuele di Savoia

Il presidente del Senato Ignazio La Russa con Emanuele Filiberto di Savoia

La Reggia di Venaria, sede della camera ardente di Vittorio Emanuele

 

Read 420 times

Utenti Online

Abbiamo 1067 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine