ANNO XVIII Aprile 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 26 Febbraio 2024 13:46

L'Internazionale Socialista espelle Voluntad Popular perché si avvicina alla destra

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Dalla Commissione Latinoamericana, la vicepresidente dell'Internazionale Socialista, Paulina Lampsa, ha comunicato la decisione di escludere dall'organizzazione due partiti politici: l'Unità Nazionale della Speranza (UNE) del Guatemala e Voluntad Popular (VP) del Venezuela. Lampsa ha sottolineato che i due partiti hanno violato i principi etici dell'entità alterandone l'orientamento ideologico. 

“L’UNE ha cambiato approccio e ha adottato una posizione molto strana nelle ultime elezioni presidenziali. Voluntad Popular, da parte sua, ha modificato le sue posizioni più recentemente, orientandole sempre più a destra”, ha detto. E aggiungeva: “Questi due partiti dimostrano di non voler appartenere all'Internazionale socialista e per questo motivo abbiamo deciso di espellerli. "Metteremo questa decisione ai voti." Il provvedimento ha suscitato polemiche nella scena politica latinoamericana. 

 

Nelle prossime settimane è prevista la votazione per confermare l'espulsione dei due partiti. Cos’è l’Internazionale Socialista? 

 

L'Internazionale Socialista è un'organizzazione globale di partiti socialdemocratici, socialisti e laburisti, composta da 132 partiti e organizzazioni politiche, fondata nel 1951 a Francoforte (Germania). In Spagna, il Psoe è un partito membro a pieno titolo dell'organizzazione e quindi ha diritto di parola e di voto. Il suo obiettivo è instaurare il socialismo democratico e la sua funzione è rafforzare le relazioni tra i partiti affiliati e coordinare i loro atteggiamenti e le loro attività politiche attraverso il consenso per applicarli nei diversi paesi.

Read 495 times

Utenti Online

Abbiamo 985 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine