ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

×

Notice

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/banners/grotta/alfre

Warning: imagejpeg(/var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/cache/jw_sig/jw_sig_cache_42d4509216_wp_20160812_001.jpg): failed to open stream: Permission denied in /var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/plugins/content/jw_sig/jw_sig/includes/helper.php on line 152
Sabato, 13 Agosto 2016 18:02

Taranto - La video sorveglianza è indispensabile, per combattere chi abbandona i rifiuti!

Written by  Alfredo Luigi Conti *
Rate this item
(0 votes)

Ancora una volta devo evidenziare lo stato di abbandono di quest’Amministrazione Comunale di Taranto e di chi gestisce la raccolta rifiuti (AMIU) in periferia.

Questa mattina, come tutti giorni, faccio un percorso, dove monitorizzo la situazione del territorio di Lama – San Vito e Talsano, riguardante la presenza di eventuali discariche sia parte entroterra, sia sulla costa.

A parte la sterpaglia sui lati di quasi tutte le strade che si 
affacciano sulla costa e la solita presenza di branchi di cani che indisturbati padroneggiano nelle varie zone, ho rilevato una discarica a cielo aperto all’angolo del residence Pezzavilla (via Federico II di Svevia) zona Tramontone (foto), di fronte al CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA RIFIUTI, la prima e nuova struttura di raccolta rifiuti.

Credo che non sia giusto vedere in una zona dove è situato un parco/giardino, una situazione così fatiscente. Una striscia di terreno (lato residence Pezzavilla) totalmente abbandonato, sterpaglia secca che potrebbe mettere in pericolo gli stessi residenti (4 anni fa, ci fu un incendio che mise a dura prova gli stessi vigili del fuoco, perché di là dalla recinzione c’erano macchine che potevano prendere fuoco). Questo grazie ai cumuli d’immondizia che nei mesi precedenti, i soliti ignoranti e incivili, abbandonavano senza che nessuno lì rilevasse. Personalmente, continuo a chiedere mediaticamente, l’installazione di video sorveglianza, in tutti i punti di zone dove sono più isolate, per individuare i responsabili.

Notizia di qualche giorno fa, su Telenorba, il Sindaco di Bari, Dott. Decaro, dopo aver fatto impiantare le telecamere, ha denunciato i trasgressori, per abbandono di rifiuti speciali e solidi.

Credo che non ci sia nessun altro sistema, se non la video sorveglianza. Abbiamo una splendida struttura di Raccolta Rifiuti (isola ecologica), abbiamo delle coste meravigliose, perché devono essere deturpate dai rifiuti abbandonati da costoro????

In questi mesi, ho evidenziato con denunce mediatiche, l’abbandono di rifiuti in viale Jonio, in viale del Tramonto, in via Mormore e quartiere Paolo VI, proprio per far comprendere l’importanza delle telecamere.

Credo che l’AMIU, sia sempre in emergenza rifiuti, secondo il mio 
modesto parere, avrebbe bisogno di più operatori ecologici, più mezzi. 
Probabilmente, quelli in forza non bastano, alcuni per motivi sanitari non possono operare, altri per anzianità di servizio e quei che rimangono non riescono a soddisfare le esigenze della città che è esposta su un’ampia area. 

* Resp. Provinciale Dipartimento TRASPORTI FI (Ta)

{gallery}banners/grotta/alfre{/gallery}

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1109 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1102 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa