ANNO XV Gennaio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 16 Agosto 2016 15:34

Terni - Un Macbeth antieroe al teatro romano di Carsulae

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il penultimo appuntamento deLa Meraviglia Ritrovata, il programma di spettacoli del teatro romano di Carsulae, è con un classico di William Shakespeare,Macbethnell’allestimento di Archivio Zeta ed Elsinor, per la regia di Gianluca Guidotti e Enrica Sangiovanni con Stefano Braschi, Ciro Masella e Giuditta Mingucci, oltre agli stessi registi.


L'appuntamento è per domenica 21 agosto alle ore 19.

"ll nostro Macbeth - dicono gli ideatori dello spettacolo - è un uomo nuovo, un antieroe, portatore del giusto e dell’ingiusto, un Copernico, che sulla soglia tra Cinquecento e Seicento mette in discussione lo stato delle cose, si muove tra il retaggio simbolico ancora precario nella concezione del mondo e il nuovo relativismo che porta già verso la modernità. Non quindi solo (se non fosse abbastanza) una tragedia del e sul potere e sulla potenza, ma una riflessione sulla possibilità, sull’uomo in potenza: tempo libero e tempo liberato dalle certezze, l’uomo non più centro ma immesso nel vuoto di orbite sconosciute. Questo è il balzo dell’essere Macbeth, il suo essere globe: l’essere catapultati in un tempo nuovo dove anche le antiche categorie morali diventano relative, dove il bello è brutto e il brutto è bello, il colpevole è giusto e l’innocente è colpevole".

I biglietti costano 10 euro e possono essere acquistati in prevendita presso il botteghino centrale del CAOS e, la sera dello spettacolo, il cui inizio è in programma alle ore 19, all'interno del Centro Visita e Documentazione di Carsulae.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1155 times

Utenti Online

Abbiamo 1201 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine