ANNO XVI Maggio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 21 Agosto 2016 01:28

Roma-Udinese 4-0: ottima la prima per i giallorossi di Spalletti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Roma - La Roma comincia con il piede giusto il campionato battendo all'esordio all'Olimpico l'Udinese 4-0 grazie a due calci di rigore realizzati da Perotti, al 65' e al 75', e ai gol nel finale di Dzeko all'82' e Salah all'85'.

Nei padroni di casa, orfani degli infortunati Rudiger, Mario Rui, Florenzi, Torosidis e Nura, oltre che del giovane Sadiq, che oggi ha terminato alla grande l'avventura olimpica, Luciano Spalletti ha riproposto il 4-3-3 con l'attacco "pesante", tenendo a riposo De Rossi, seduto in panchina al fianco di Alisson, Totti, Gerson e Iturbe. In campo, invece, Bruno Peres, Manolas, Vermaelen ed Emerson a protezione di Szczesny; Paredes, Nainggolan e Strootman (capitano) sulla linea mediana; con Salah, Dzeko ed El Shaarawy (sostituito al 12' della ripresa da Perotti) in attacco.Negli ospiti, privi dello squalificato Thereau e degli infortunati Wague e Faraoni, Beppe Iachini ha schierato una formazione guardinga (3-5-1-1), inserendo dal primo minuto Heurtaux, Danilo e Samir davanti a Karnezis; Widmer, Badu, Hallfredsson, Fofana e Ali Adnan a centrocampo; con De Paul a sostegno dell'unica punta Zapata.

La prima emozione dell'incontro al 10' di gioco grazie a un tiro dalla lunga distanza di Bruno Peres che il portiere non trattiene, spazza la minaccia un difensore. La risposta bianconera è un affondo di Zapata che da posizione defilata conclude ma Szczesny blocca. Mani tra i capelli al 15' per Dzeko che nel cuore dell'area non riesce nella deviazione vincente su cross di Salah. Ci prova dalla distanza El Shaarawy, il tiro del 'Faraone' dai 25 metri viene deviato in angolo da Danilo.

Al 30' conclusione di Dzeko nel cuore dell'area, il bosniaco disturbato dal difensore in marcatura non trova la porta. Si difende con ordine la formazione di Iachini che copre bene il campo pronta a colpire con delle ripartenze veloci. Il più attivo nell'attacco giallorosso è El Shaarawy che al 32' prova la via del gol su sponda di Dzeko, la conclusione dal limite viene bloccata in presa bassa da Karnezis.

La replica dell'Udinese è un destro velleitario di De Paul alto. Prova la 'magia' Nainggolan, il belga devia di tacco un cross da corner ma trova l'esterno della rete. Aumenta la pressione la Roma, un giro d'orologio ed è Dzeko a colpire di testa ma conclude debolmente. Brividi allo scadere per il pubblico dell'Olimpico, Zapata affonda sulla destra e crossa per De Paul che al volo in mezzo all'area non trova la coordinazione per colpire a rete.

La ripresa comincia con la Roma sempre in avanti, galoppata di Salah sulla fascia destra e suggerimento al centro per Nainggolan ma la conclusione è alta sopra la traversa. Iachini è costretto a un cambio: esce Heurtaux infortunato ed entra Angella. Poco dopo prodezza di Karnezis, il portiere ospite dice di no a una deviazione di destro di Dzeko. Comincia a scricchiolare la retroguardia friulana sotto la pressione esercitata dagli avanti giallorossi.

Al 12' allenta la pressione l'Udinese con Angella che di testa conclude alto. Cambio per Spalletti che getta nella mischia Perotti al posto di El Shaarawy. Percussione di Bruno Peres, il tiro in porta del giallorosso viene deviato da un giocatore friulano è salvato sulla linea da un provvidenziale intervento di testa di un difensore. Al 60' conclusione a giro di Salah fuori. Al 63' rigore per la Roma, Salah serve Dzeko che viene falciato in area da Danilo, dagli 11 metri si presenta Perotti che spiazza Karnezis. Al 69' punizione testa in area per la Roma, Manolas tutto solo di testa non trova la porta.

I giallorossi giocano sulle ali dell'entusiasmo e dopo aver sbloccato la gara vanno a caccia del gol della sicurezza, ci prova anche Bruno Peres, l'ex Toro è impreciso nella sua conclusione. Al 75' secondo penalty per la Roma per fallo di Badu su Salah, è sempre Perotti a presentarsi al dischetto: l'argentino fredda Karnezis per il 2-0. Alla festa giallorossa prende parte anche Dzeko, il bosniaco servito in scivolata da Nainggolan segna a due passi dalla porta. Dilaga la Roma all'85' con Salah che ci prova prima di testa, e sulla ribattuta ribadisce a rete il pallone per il poker giallorosso.

Vittoria della Roma meritata; punteggio troppo severo per l'Udinese.

Appuntamento per i capitolini a martedi' sera, impegnati nella gara di ritorno dei preliminari di Champions League, sempre all'Olimpico, contro il Porto.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1259 times

Utenti Online

Abbiamo 1214 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine