ANNO XV Gennaio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 11 Ottobre 2016 17:33

Scoperto un potenziale biomarcatore per la sclerosi multipla

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La rivista Scientific Reports pubblica uno studio di Università Statale di Milano e IRCCS Ospedale San Raffaele che svela il ruolo chiave di miR-125a, molecola di micro-RNA, nel garantire lacorretta produzione di mielina, la membrana di rivestimento dei neuroni che risultadanneggiata nella sclerosi multipla.

La ricerca è stata condotta dal gruppo di Maria Pia Abbracchio, docente di Farmacologia all'Università Statale di Milano, in collaborazione con il team di Roberto Furlan, neurologo e ricercatore della Divisione di Neuroscienze dell'IRCCS Ospedale San Raffaele.

Sono molti gli studi che confermano come alcune molecole di micro-RNA - dette RNA non-codificante - invece di fare "da stampini" per la produzione delle proteine, agiscono come regolatori molecolari di svariate funzioni, tra cui l'espressione dei geni e l'attivazione e proliferazione delle cellule.

Il team di ricerca ha dimostrato per la prima volta che una di queste molecole - chiamata con la sigla miR-125a, già nota per essere coinvolta nella formazione di alcuni tipi di tumore - regola i tempi di maturazione delle cellule staminali neurali in oligodendrociti produttori di mielina, meccanismo di regolazione che risulta alterato nella sclerosi multipla.

Nello studio si dimostra infatti che nel liquido cerebrospinale di persone con sclerosi multipla, i livelli di miR-125a sono più elevati in presenza di lesioni "attive" rispetto ai soggetti sani.

La ricerca quindi suggerisce che misurando la quantità di miR-125a nel sangue si possa prevedere e anticipare la comparsa delle diverse fasi della sclerosi multipla, con prevedibili vantaggi sia per la prevenzione della sua riacutizzazione che per il suo il trattamento.

La studio è stata finanziata dalla Fondazione Italiana Sclerosi Multipla e da Fondazione Cariplo.

Maggiori dettagli nel  comunicato stampa.

Per informazioni
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Scienze farmacologiche e biomolecolari
Prof. Maria Pia Abbracchio
Tel. 02 503 18304-18355
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Stampa
Anna Cavagna - Glenda Mereghetti
Tel. 02 503 12893-12025
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Read 891 times

Utenti Online

Abbiamo 1089 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine