ANNO XV Gennaio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 16 Ottobre 2016 01:06

Dario Fo, Saviano: "Paese ingrato, mi ha insegnato a non essere cortigiano"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"Quando ha vinto il Nobel mezzo paese, per invidia o per dileggio, ha cercato di sminuirlo. E un Paese ingrato, ma c'è anche una parte autentica che lo ha sempre protetto e ascoltato". Così lo scrittore Roberto Saviano ricorda l'amico Dario Fo.

"Mi ha insegnato - dice dopo aver partecipato alla camera ardente allestita a Milano - a non essere mai cortigiano, a divertirsi nell'essere critici e a non prendersi mai troppo sul serio. Ha avuto sempre il coraggio, questa cosa preziosa e rara, di prendere posizione e di esserci sempre e questo lo ha portato a stare vicino agli ultimi" lo rende noto Adnkronos.

Saviano ricorda l'affetto dell'artista e amico: "Mi mancheranno molto i suoi sms: me li inviava dopo ogni apparizione televisiva perché sapeva che ero insicuro".

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1037 times Last modified on Domenica, 16 Ottobre 2016 01:10

Utenti Online

Abbiamo 918 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine