ANNO XV Ottobre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

America Latina (480)

I 'cocaleros' (coltivatori di coca) boliviani del Chapare hanno deciso di concedere alla presidente ad interim Jeanine Anez "48 ore di tempo" per rinunciare al suo incarico. Se non lo farà, avvieranno un blocco a tempo indeterminato di tutte le…
La Russia riconosce Jeanine Anez come presidente ad interim della Bolivia ma tiene conto del fatto che "nel momento in cui è stata eletta per questo incarico non c'era il quorum necessario in parlamento":
La senatrice di opposizione, finora seconda vicepresidente del Senato, è stata nominata dai parlamentari della sua formazione politica e di alcuni altri gruppi
L'ex presidente boliviano Evo Morales ha accettato l'asilo politico in Messico dopo che il Popolo e l'esercito del paese lo ha costretto alle dimissioni al termine di ben 18 giorni di disordini. Lo storico leader socialista si è dimesso alla…
Oltre dieci anni dopo l'elezione di Evo Morales a presidente della Bolivia, dei leader della cosiddetta "marea rosa" o "svolta a sinistra" in America Latina - così era stato definito il blocco di democrazie sudamericane che avevano eletto leader di…
Manifestanti incappucciati hanno saccheggiato una chiesa cattolica a Santiago del Cile ieri, vicino al luogo di raduno principale nelle ultime tre settimane di proteste di massa contro il governo cileno e contro la disuguaglianza.
La rivolta popolare in Cile non si limita più solo al governo di Sebastián Piñera. I manifestanti stanno attaccando anche i simboli della repressione e della colonizzazione spagnola.
L'imboscata in Messico al confine con gli Usa. L'ira di Trump: 'Pronti ad aiutare il Paese contro narcos' arriva l'FBI, è guerra ai "narcos"
Uccisi dai cartelli della droga. Il gruppo è caduto in una imboscata. Trump: 'Pronti ad aiutare il Paese contro narcos'

Utenti Online

Abbiamo 1172 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine