ANNO XVI Agosto 2022.  Direttore Umberto Calabrese

America Latina (485)

Al ballottaggio per le elezioni presidenziali: nessun vincitore, al momento, alle presidenziali in Uruguay. Troppo ridotto il divario di voti tra i due candidati Luis Lacalle Pou e Daniel Martinez. Il nuovo Presidente si conoscerà tra qualche giorno
Sabato scorso il Senato boliviano ha approvato un disegno di legge per indire nuove elezioni, mentre i manifestanti antigovernativi in ​​Bolivia hanno rimosso i blocchi stradali prima dei colloqui con la presidente ad interim Jeanine Añez, cercando di porre fine…
Almeno tre poliziotti sono stati uccisi e sette sono rimasti feriti in un attacco con esplosivi avvenuto venerdì notte contro una stazione di polizia a Santander de Quilichao, in Colombia. Lo rende noto l'agenzia Efe. Il governo colombiano aveva disposto…
La presidente della Bolivia, Jeanine Áñez, annuncia che chiamerà le elezioni nelle prossime ore. "Questo è un governo di transizione. Se Dio lo consentirà oggi, lanceremo la convocazione per le elezioni poiché l'intero paese è esigente, lo faremo in modo…
Mercoledì, 20 Novembre 2019 18:24

Bolivia, 6 morti in scontri con polizia

Written by
Si è conclusa con un bilancio di sei manifestanti morti e almeno altri 30 feriti una battaglia campale svoltasi ieri nelle vicinanze di un impianto per lo stoccaggio di carburante dell'impresa statale Ypfb a Senkata, vicino a El Alto, in…
I 'cocaleros' (coltivatori di coca) boliviani del Chapare hanno deciso di concedere alla presidente ad interim Jeanine Anez "48 ore di tempo" per rinunciare al suo incarico. Se non lo farà, avvieranno un blocco a tempo indeterminato di tutte le…
La Russia riconosce Jeanine Anez come presidente ad interim della Bolivia ma tiene conto del fatto che "nel momento in cui è stata eletta per questo incarico non c'era il quorum necessario in parlamento":
La senatrice di opposizione, finora seconda vicepresidente del Senato, è stata nominata dai parlamentari della sua formazione politica e di alcuni altri gruppi
L'ex presidente boliviano Evo Morales ha accettato l'asilo politico in Messico dopo che il Popolo e l'esercito del paese lo ha costretto alle dimissioni al termine di ben 18 giorni di disordini. Lo storico leader socialista si è dimesso alla…

Utenti Online

Abbiamo 1058 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine