ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Entra nel vivo dei suoi appuntamenti la rassegna del Gruppo Grotte Grottaglie “GGG PRESS”. Un ciclo di interviste con importanti esponenti del panorama internazionale del mondo speleologico e non solo.

Dopo la sospensione delle attività nelle sedi della scuola di danza. le attività proseguono attraverso le video lezioni

Published in Taranto

Interrogazione urgente del gruppo consiliare “articolo uno”: sospendere l’aggiornamento dei costi di costruzione e convocare la commissione consiliare “assetto del territorio e lavori pubblici”.

I consiglieri comunali del Gruppo Consiliare “Articolo UNO”, Francesco Donatelli, Massimo Serio e Aurelio Marangella, hanno presentato la seguente INTERROGAZIONE URGENTE al Sindaco, al Presidente della Commissione “Assetto del Territorio e Lavori Pubblici” e al Presidente del Consiglio Comunale:

PREMESSO che con Determina n. 285 del 13/03/2020 la Dirigente del Settore Ufficio Pianificazione Urbanistica procedeva all’aggiornamento dei costi di costruzione per l'anno 2020 che ha determinato i nuovi limiti di costo massimi ammessi per gli interventi di edilizia residenziale pubblica, sovvenzionata e agevolata ai sensi della Delibera della Giunta Regionale n. 1988 del 4/11/2019.

La citata Determina, pur essendo un atto dovuto così come prescritto dal D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, inevitabilmente, ha comportato un sostanzioso incremento dei valori del costo base. Incremento che va a toccare, oltre alla committenza, un settore fortemente penalizzato come l’edilizia (tecnici progettisti, costruttori, fornitori, artigiani dell'indotto) in un grave contesto di crisi rappresentato dai riflessi della pandemia del coronavirus.

Non introduce alcuna differenziazione che incentivi i “livelli di risparmio energetico, di qualità ecocompatibile dei materiali e delle tecnologie costruttive utilizzate, di risparmio idrico e di altri requisiti di sostenibilità energetico-ambientale” (Legge Regionale n. 13 del 10.06.2008 “Norme per l'abitare sostenibile “). Come non tiene conto delle possibilità offerte dalla Legge Regionale n. 26 del 27.10.2009 “Tutela e valorizzazione del sistema costruttivo con copertura a volta“

CONSIDERATO

che, a differenza del passato, tale Determina non è stata preceduta da alcun coinvolgimento né degli operatori del settore, né tantomeno da un doveroso passaggio nella competente Commissione consiliare. Ciò sarebbe servito almeno a fornire una corretta preventiva informazione, ma anche la eventuale possibilità di individuare criteri di modulazione tesi a privilegiare sia gli interventi di recupero e riqualificazione dell'edilizia esistente, limitando l’uso del suolo, oltre a favorire la sostenibilità ambientale.

Ma, oltre al mancato coinvolgimento, la Determina in questione appare fortemente contradditoria se non addirittura in contrasto, con quanto il Consiglio Comunale ha deliberato in occasione dell’approvazione del (DPRU) Documento Programmatico per la Rigenerazione Urbana (delibera n. 49 dell’11/07/2017) e della (SISUS) Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile (delibera n. 99 del 22/9/2017).

Premesso quanto sopra, anche per venire incontro alle preoccupazioni sollevate da numerosi cittadini, i sottoscritti consiglieri comunali,

CHIEDONO

di sospendere l’efficacia della Determina n.285/2020 e la convocazione della 2^ Commissione Consiliare “Assetto del Territorio e Lavori Pubblici”.

Francesco Donatelli

Presidente del Gruppo consiliare “Articolo UNO”

In questi giorni così difficili per tutti noi, ma soprattutto per tutti quei cittadini che versano in condizioni di bisogno, sarebbe importante mettere da parte atteggiamenti divisivi e di critica non costruttiva e unirsi in uno sforzo comune per aiutare chi non ce la fa.

Durante la conferenza stampa di ieri mattina sul “Piano ospedaliero Coronavirus della Regione Puglia”, il presidente Michele Emiliano ha comunicato che alcuni ospedali, chiusi o convertiti in PTTA con il piano di riordino, saranno riconvertiti in ospedali per acuti. In particolare dovrebbero essere ridestinati ad acuti, nella fase post acutie del Covid 19, le strutture di San Cesareo, Grottaglie, Canosa, Triggiano, Terlizzi, Ceglie Messapico, Cisternino, Fasano, Mesagne, Massafra, Mottola, Sannicandro Garganico, Torremaggiore, Vico e Vieste.

Quando a Grottaglie cesserà il dispendioso polverone che ruota attorno alla roboante “Città europea dello Sport 2020” ci si accorgerà della fallimentare politica della giunta D’Alò.

Una città completamente allo sbando.

Published in Sport

Sabato 7 marzo 2020 alle ore 18:00 Inaugurazione della VII edizione della mostra d’arte dedicata alle donne “MULIERIBUS” atelier della “Bottega Mastro” via Messapia n°42 - Grottaglie (TA)

Published in Costume & Società

Sulla vicenda richiamata dal Partito Democratico di Grottaglie era già intervenuto il consigliere della Lega di Salvini all'interno dell'unione dei comuni Angelo Di Lena.

Published in Taranto

Il consigliere dell’unione dei comuni Angelo Di Lena denuncia le difficoltà e chiede provvedimenti urgenti alla Regione Puglia in seguito all’ordine di servizio del 17 febbraio 2020 in cui si prevede dal 2 marzo la chiusura del centro per l’impiego di Grottaglie nei giorni di martedì e giovedì.

Prosegue domani, domenica 23 febbraio, con le finali del torneo “Tennis Trophy Kinder e Sport”, l’anno di Grottaglie 2020 Città europea dello sport. Il circolo tennis San Francesco de Geronimo, per la quinta edizione consecutiva, organizza, grazie anche al supporto della Federazione italiana tennis, questa competizione, inserita nel calendario di Grottaglie 2020 Città europea dello sport.

Published in Sport

Utenti Online

Abbiamo 1144 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine