ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

La manovra politica di non far entrare Guaidò all’Assemblea Nazionale, e di puntare su una finta opposizione di regime, è stata suggerita dal Cremlino (e avallata dai Cinque stelle), ma era cosi estrema da aver scontentato anche i governi della sinistra latinoamericana, scrive Maurizio Stefanini su linkiesta.it ieri 9 gennaio 2020

Published in Venezuela
Martedì, 10 Dicembre 2019 13:41

Ucraina, impegno per cessate il fuoco

Russia e Ucraina si impegnano ad una piena attuazione del cessate il fuoco entro il 2019: questi uno dei punti fondamentali contenuti nella dichiarazione congiunta diffusa al termine del vertice del formato Normandia (Russia, Ucraina, Francia e Germania) sull'Ucraina a Parigi.

Published in Attualità

La Russia riconosce Jeanine Anez come presidente ad interim della Bolivia ma tiene conto del fatto che "nel momento in cui è stata eletta per questo incarico non c'era il quorum necessario in parlamento":

Published in America Latina

Mosca ha inviato in Venezuela almeno 315 milioni di dollari in contanti con sei diversi voli tra il maggio del 2018 e l'aprile di quest'anno: secondo Bloomberg il denaro ha "fornito un'ancora di salvezza" al Paese "mentre le sanzioni Usa ne limitano l'accesso al sistema finanziario globale". L'agenzia di stampa sottolinea che "i contanti venivano da prestatori gestiti dai governi dei due Paesi".

Published in Venezuela

Gli Stati Uniti hanno tradito i curdi, che ora devono allontanarsi dal confine turco-siriano come prevede l'accordo raggiunto ieri da Mosca e Ankara, altrimenti "saranno schiacciati dalla macchina militare turca": lo ha detto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, citato dalle agenzie russe. Peskov ha inoltre accusato gli Usa di aver "optato per abbandonare i curdi alla frontiera, quasi forzandoli a combattere contro i turchi". Peskov ha affermato che se i curdi non si ritireranno dal nord-est della Siria "le guardie di frontiera siriane e gli agenti della polizia militare russa dovranno tirarli indietro. Infatti - ha sottolineato - le unità curde che rimarranno saranno schiacciate dalla macchina militare turca". Il portavoce di Putin ha quindi dichiarato che gli Stati Uniti "erano il più stretto alleato dei curdi negli ultimi anni.

Published in Estera

Gli Stati Uniti hanno tradito i curdi, che ora devono allontanarsi dal confine turco-siriano come prevede l'accordo raggiunto ieri da Mosca e Ankara, altrimenti "saranno schiacciati dalla macchina militare turca": lo ha detto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, citato dalle agenzie russe. Peskov ha inoltre accusato gli Usa di aver "optato per abbandonare i curdi alla frontiera, quasi forzandoli a combattere contro i turchi". Peskov ha affermato che se i curdi non si ritireranno dal nord-est della Siria "le guardie di frontiera siriane e gli agenti della polizia militare russa dovranno tirarli indietro. Infatti - ha sottolineato - le unità curde che rimarranno saranno schiacciate dalla macchina militare turca". Il portavoce di Putin ha quindi dichiarato che gli Stati Uniti "erano il più stretto alleato dei curdi negli ultimi anni.

Published in Estera
Mercoledì, 25 Settembre 2019 14:44

Maduro da Putin al Cremlino a Mosca a nostro agio

Lo zar, 'sosteniamo tutte le legittime autorità del Venezuela'. Presidente venezuelano: 'Insieme capaci di superare difficoltà'

Published in Venezuela

Gravi ferite subite nel corso di un festival internazionale di Base Jumping nel sud della Russia.  Un cittadino italiano di 34 anni è rimasto gravemente ferito nell'atterraggio ai piedi del complesso di torri “Kharp” dopo un salto con paracadute dalla Gora Stolovaya.

Published in Cronaca

Conte: 'Salvini alle Camere? Perchè no. Crediamo nella trasparenza ovunque, in primis nel Parlamento'

Published in Attualità

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1125 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa