ANNO XIII  Luglio 2019.  Direttore Umberto Calabrese

È la sicurezza il nuovo terreno di scontro tra Lega e M5S. "Finché questi emendamenti" per forze dell'ordine e vigili del fuoco "non rientrano, i lavori parlamentari" sul decreto sicurezza bis "non riprenderanno", dice Matteo Salvini in diretta Facebook.

Published in Attualità

Particolare stupore ha suscitato la sospensione della professoressa di Palermo sospesa per un video fatto dai ragazzi, in cui si mettono insieme le leggi razziali e il decreto sicurezza. Raccogliamo l'invito di Gianni Liviano di un autosospensione per solidarieta alla professoressam che potete vedere in questo fermo immagine mentre viene intervistata.

Published in Attualità

Riprendiamo il gusto dell'editoriale che, traendo spunto dalla realtà, ponga qualche riflessione. Se è possibile, chiedo venia al lettore se invece lastrico il mio discorso di dubbi. Il focus è dato dal Decreto Sicurezza col quale Salvini ha impallinato, per usare un termine caro ai cacciatori, Di Maio e il M5S.

Published in Nazionale

Chi fa un giornale non cede alle notizie dalle sirene, ma dalla cronaca e questa la ritroviamo anche nei messaggi sui social, oltrechè sulla stampa.  Il Care di Castelnuovo di Porto che fu il posto dove il Papa nel 2016 è andato a lavare i piedi, oggi viene sgombrato dall'esercito.

Published in Nazionale

Centinaia di persone, striscioni, qualcuno con solo due persone: "ci avevano detto che venivano", a dare testimonianza della presenza di una associazione, molti visi noti, musica, balli africani, insomma è questa voglia di opposizione che il 19 gennaio 2019 ha attraversato le strade del Borgo di Taranto in opposizione al decreto Salvini contro i migranti.

Bari - Decreto sicurezza, Liviano: il presidente Emiliano ricorra alla Consulta in nome della Regione Puglia

Si allarga il fronte dei disobbedienti: anche Sala e l’Anci contro Salvini. Conte: "Inaccettabile, ma avviamo il tavolo per la revisione della legge sulla sicurezza"

Published in Attualità

Si allarga il fronte dei disobbedienti: anche Sala e l’Anci contro Salvini. Conte: "Inaccettabile, ma avviamo il tavolo per la revisione della legge sulla sicurezza"

Published in Attualità

"Non arretro, ho fatto mio dovere di sindaco", dice Orlando dopo lo strappo sulla sicurezza

Published in Attualità

Il Senato ha votato la questione di fiducia posta dal governo sul maxi emendamento sostitutivo del decreto sicurezza: i sì sono stati 163, 59 i no e 19 gli astenuti. A favore hanno votato i senatori della maggioranza M5S-Lega, contro il Pd, Leu, Autonomie. Fratelli d'Italia si è astenuto mentre Forza Italia non ha partecipato alla votazione. Quattro senatori M5S (De Falco, Fattori, Montero, Nugnes) avevano preannunciato che si sarebbero allontanati dall'aula al momento del voto e non hanno partecipato alla votazione. Il provvedimento passa ora all'esame della Camera.

Published in Nazionale

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1119 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa