ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 28 Novembre 2016 00:00

Black Friday da record ma lo shopping si sposta online

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Roma - Un'ondata di shopping compulsivo ha attraversato gli Stati Uniti, dove ieri è andato in scena un Black Friday da record.

A trainare però sono state soprattutto le vendite on line mentre gli acquisti nei negozi hanno segnato il passo. Adobe stima per le transazioni di e-commerce del "venerdi nero" americano un giro d'affari per la prima volta superiore ai 3 miliardi di dollari (3,05 miliardi in 24 ore), in aumento dell'11,4% rispetto allo scorso anno e dopo aver raggiunto quota 1,93 miliardi il giorno precedente. Nel 'carrello' virtuale dei clienti sono finite in primis apparecchiature mobili (40%), di cui 29% smartphone e 11% tablet, e videogiochi.

Amazon.it piglia tutto

Ad offrire gli sconti maggiori in rete è stato Amazon.com, con ribassi medi del 42% contro il 33% di Walmart e il 35% di Target, secondo i dati di Clavis Insight. Ed è proprio il gigante di Seattle a festeggiare il risultato migliore in Italia, con più di 1,1 milioni di prodotti ordinati, una media di 12 prodotti ordinati al secondo. Il picco si è avuto intorno alle 14.

Il web avanza, i negozi rincorrono

Cowen & Co indica un aumento di circa il 20% per il traffico sul web nel "venerdi' nero" a fronte di una frenata compresa tra il 3% e il 4% per gli acquisti di persona nei negozi. E la stagione natalizia, cominciata proprio con il Thanksgiving, promette bene: la Federazione nazionale dei retailer americani (Nrf) ha previsto un incremento delle vendite pari al 3,6% quest'anno a 655,8 miliardi di dollari, proprio grazie agli acquisti in rete.

Non solo shopping, c'è chi sceglie la gita fuori porta

Ma c'è anche chi, di fronte alla frenesia consumistica, sceglie di dedicare la giornata del Black Friday a passeggiate all'aperto, camminate in montagna, corse in spiaggia, a contatto con la natura. Una forma di 'resistenza', al grido di #OptOutside, che quest'anno ha visto coinvolti oltre 5,7 milioni di americani, numero in crescita rispetto agli 1,4 milioni dell'anno scorso, con 500 organizzazioni che hanno promosso iniziative all'aperto.  (AGI)

 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1357 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1418 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa