ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 20 Settembre 2018 07:20

Napoli – Il genio creativo di Escher in retrospettiva al Palazzo delle arti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La grande retrospettiva Escher, che negli ultimi anni ha battuto ogni record di visitatori, sarà ospitata nelle sale del PAN | Palazzo delle Arti Napoli dal 1 novembre 2018

La mostra presenterà oltre alle opere del visionario genio, amatissimo dal pubblico, anche un’ampia sezione dedicata all’influenza che il suo lavoro e le sue creazioni esercitarono sulle generazioni successive, dai dischi ai fumetti, dalla pubblicità al cinema: un percorso di 200 opere che parte da Escher per arrivare ai giorni nostri. La mostra è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con la M. C. Escher Foundation e curata da Mark Veldhuysen Federico Giudice Andrea.

Per i gruppi e le scuole che visiteranno la mostra nel primo mese di apertura (entro il 30 novembre) è riservata una speciale promozione con riduzione sul biglietto di mostra:

gruppi € 8,00 (anziché € 9,00)
scuole € 3,00 (anziché € 4,00)
scuole dell'infanzia € 2,00 (anziché € 3,00)

INFORMAZIONI PRINCIPALI
Biglietti
Intero € 13,00 (Audioguida inclusa)
Ridotto € 11,00 (Audioguida inclusa)
Ridotto Bambini € 6,00 (Audioguida inclusa) - Bambini dai 6 ai 10 anni
Lunedì Universitario: € 8,00 (Audioguida inclusa) - Tutti i lunedì (eccetto i festivi) gli studenti universitari muniti di tesserino e documento di identità (senza limiti di età) potranno accedere alla tariffa di € 8,00 anziché € 13,00.
      
Diritti di prenotazione e prevendita
Gruppi e singoli € 1,50 per persona
Scolaresche € 1,00 per studente
Info e prenotazioni e acquisto biglietti
T. +39 081 1865991 - 
www.mostraescher.it

Read 527 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1020 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa