ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 02 Gennaio 2019 07:02

Auguri dal Venezuela da parte di Umberto Calabrese

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Questo 2018 che sta finendo, decisamente non è stato un anno bello, il cancro mi ha portato via mia sorella Patrizia, ma ancora più grave l'ha portata via ai suoi tre figli ancora adolescenti e al suo amato sposo.

L'Italia come dice la mamma di una mia amica italo venezuelana continua ad essere un Paese bello per le vacanze estive, ma di lavoro non se ne parla, come saprete si preferisce dare il Reddito di Cittadinanza al posto di un lavoro.

In Venezuela la situazione è drammaticamente peggiorata, si muore di fame e di malattie per mancanza di alimenti, e medicine e come se non bastasse, 23.047 sono stati assassinati e i loro assassini sono impuniti. Ormai viviamo senza luce, telefoni, internet, alimenti, medicine ma accogliamo l'anno nuovo 2019 con fiducia che nulla su questo pianeta - che chiamiamo Terra -  è eterno e tutto finisce.
Auguro a tutti i miei familiari, amici, collaboratori e lettori, all'Ambasciatore d'Italia in Venezuela Silvio Mignano,  al Corpo diplomatico che condividono con noi Italiani del Venezuela giornalmente le nostre paure, ansie e difficoltà: a tutti noi Italiani del Venezuela che ogni giorno facciamo il nostro dovere nelle nostre attività ed onoriamo ogni giorno questa Terra di Grazia che ci ha accolto, come in un matrimonio nel bene e nel male. Vi Auguro con tutto il cuore che il 2019 vi porti la Salute e l'Amore le due uniche vere ricchezze senza le quali non si può fare nulla! Buon 2019 a tutti!

Read 565 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1125 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa