ANNO XIV Aprile 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 03 Marzo 2019 07:40

Il “Likion Ton Ellinidon” di Patrasso a Taranto

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il “Likion Ton Ellinidon’’ (Liceo delle donne Elleniche) di Patrasso è stato a Taranto per la prima volta in assoluto per partecipare, con il suo famoso balletto tradizionale greco, alla Festa della Vassilopita organizzata anche quest’anno nel capoluogo jonico dalla Comunità Ellenica di Taranto “Maria Callas”.

Il “Likion Ton Ellinidon’’ di Patrasso è un prestigioso istituto di ricerca di balli, usi e costumi della Grecia: i suoi 29 ballerini, uomini e donne, sono detentori di una indiscussa tecnica e si esibiscono con autentici costumi tradizionali di livello museale, preservando l’inesauribile e preziosissimo tesoro di danze laico-popolari tradizionali elleniche.

La nutrita delegazione del ‘’Likion Ton Ellinidon’’ di Patrasso, guidata dalla presidente Katerina Polikreti, e accompagnata da Maria Koutra, presidente della Comunità Ellenica di Taranto ‘’Maria Callas’’, è stata accolta a Palazzo di Città da Fabiano Marti, Assessore Cultura, Eventi e Spettacolo del Comune di Taranto, e da Carmen Galluzzo Motolese, presidente Club per l’Unesco di Taranto, nonché consigliere comunale.

L’incontro è avvenuto in un clima di viva cordialità con scambio di doni e l’invito degli ospiti a ricambiare la visita a Patrasso; dando loro il benvenuto a Taranto a nome dell’Amministrazione comunale, l’Assessore Fabiano Marti ha dichiarato «questi incontri rappresentano l’occasione per organizzare importanti scambi culturali che rinsaldino il rapporto millenario che lega Taranto, colonia magnogreca, alla Grecia, culla della civiltà mediterranea».

Maria Koutra ha invitato l’Assessore Fabiano Marti e la presidente Carmen Galluzzo Motolese a partecipare alla Festa della Vassilopita di Taranto in cui «per la prima volta in assoluto si esibirà nella nostra città il “Lykeion Twn Ellhnidwn” di Patrasso, il cui corpo di ballo eseguirà una antologia di danze tradizionali greche, iniziando dalla gloriosa Macedonia, terra di Alessandro, fino a Creta, passando dalle Isole del Mar Egeo, alle indimenticabili terre micrasiatiche perdute, la Tessaglia e il Peloponneso».

Carmen Galluzzo Motolese si è detta «entusiasta di aver conosciuto questo Istituto nazionale finalizzato alla preservazione delle tradizioni culturali di un paese amico come la Grecia, un esempio da seguire anche sul nostro territorio».

“Lykeion Twn Ellhnidwn”

Il “Likion Ton Ellinidon’’ (Liceo delle donne Elleniche), è stato fondato nel 1911 da Kallirroi Siganù in Parren (1861 – 1940), suffragetta e prima donna deputato del Parlamento Ellenico. Scrittrice, premiata nel 1937 dall’Accademia delle lettere di Atene e insignita della Croce d’Oro dell’Ordine del Re Giorgio II di Grecia.

L’obiettivo della fondatrice era il progresso, l’emancipazione e l’uguaglianza spirituale e politica delle donne greche, attraverso la cultura, il lavoro (artigianato) ma soprattutto la salvezza e la rinascita degli usi, costumi e tradizioni Elleniche, cominciando dal 1890 con l’aiuto determinante della Regina Olga di Grecia, sorella dell’ultimo zar delle Russie, la ricerca, l’inventario, la registrazione, l’insegnamento e la presentazione di balli e canti tradizionali, come anche di vestiti nazionali greci fermando così gli influssi stranieri che minacciavano l’autentico folclore tradizionale Ellenico, presentando i suoi gruppi di ballerini e programmi artistici all’estero con enorme successo.

Il “Likion Ton Ellinidon’’, il cui direttivo è costituito da personalità di spicco dell’arte, della cultura e del teatro in Grecia, conta oggi 22 sezioni centrali ad Atene, 50 Filiali in tutto il territorio greco e 17 Uffici-Licei all’estero con 15.000 soci e alunni. L’attività poliedrica del Liceo che comporta rappresentazioni teatrali, dischi, CD, riviste, lezioni, esposizioni, seminari, congressi e ricerca, conferma il valore di un impegno che rimane nei tempi, duraturo, diacronico e tradizionale ma sempre in continua evoluzione. /Mar.Ama

Read 480 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1128 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa