ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 23 Aprile 2019 14:13

Taranto - Vico (PD): “Oltre aggiornamento 2019/2022, è necessario crono programma registrato al 30 giugno 2018”

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Domani, 24 aprile 2019, a dieci mesi dal suo insediamento, il “Governo Conte”, sarà finalmente a Taranto per riavviare il tavolo del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS).

In seguito alle innumerevoli sollecitazioni istituzionali, politiche e delle associazioni sociali, infatti, saranno presenti a Taranto il ministro allo Sviluppo Economico Di Maio, la ministra per il Sud Lezzi, la ministra per la Salute Grillo, il ministro per l’Ambiente Costa e il ministro per i Beni culturali Bonisoli.

Il tavolo del Cis è stato, fino a marzo 2018, uno strumento concreto che ha rispettato i crono programmi di spesa, progettuale e di intervento, e che ha saputo concertare con le istituzioni e le forze sociali al tavolo, gli impegni assunti.

Per il triennio 2019/2022 servirà aggiornare il programma e a tale proposito sono importanti le proposte di inserimento suggerite dal Comune di Taranto e dei comuni dell’area di crisi ambientale. Tuttavia, occorrerà mantenere intatto il crono programma già acquisito al tavolo nel triennio 2015/2018.

Al 30 dicembre 2015 (data della stipula del CIS) il programma prevedeva 33 interventi per un importo pari a 863,8 milioni di euro, così articolati:

10 interventi in corso di realizzazione, per un importo di 392,3 milioni di euro;

6 interventi in progettazione, per un importo di 100 milioni di euro;

17 interventi in programmazione, per un importo di 370,7 milioni di euro.

Al 30 giugno 2018 il programma prevedeva 39 interventi per un importo pari a 1.007 milioni di euro, con un aumento della dotazione finanziaria del 16,55% rispetto alla sottoscrizione. Allo stato attuale l’articolazione del Programma di Interventi CIS è la seguente:

10 interventi conclusi, per un importo di 92,3 milioni di euro;

9 interventi in corso di realizzazione, per un importo di 452 milioni di euro;

10 interventi in progettazione, per un importo di 357 milioni di euro;

10 interventi in corso di riprogrammazione, per un importo di 105 milioni di euro.

Ciò significa che va garantito il completamento degli interventi in corso di realizzazione e vanno assicurate le coperture finanziarie per la totale realizzazione degli interventi in progettazione e in corso di riprogrammazione.

Il Cis è uno strumento di intervento straordinario ed emergenziale e come tale i tempi degli interventi progettuali e il conseguente crono programma realizzativo, sono decisivi per consentire all’area di Taranto di uscirne rapidamente dall’emergenza.

Taranto, 23 aprile 2019

On. Ludovico Vico

All.Quadro informativo dello stato di attuazione fisico, finanziario e procedurale complessivo del CIS al 30 giugno 2018

Per approfondimento:

Quadro informativo dello stato di attuazione fisico, finanziario e procedurale complessivo del CIS al 30 giugno 2018

1. Come è cambiato nel tempo il Programma di Interventi

Al 30 dicembre 2015 (stipula del CIS) il programma degli interventi prevedeva 33 interventi per un importo pari a 863,8 milioni di euro ed era così articolato:

  • 10 interventi in corso di realizzazione per un importo di 392,3 milioni di euro;
  • 6 interventi in progettazione per un importo di 100 milioni di euro;
  • 17 interventi in programmazione per un importo di 370,7 milioni di euro.

Al 30 giugno 2018 il Programma degli interventi prevede 39 interventi per un importo pari a 1.007 milioni di euro con un aumento della dotazione finanziaria del 16,55% rispetto alla sottoscrizione. Allo stato attuale l’articolazione del Programma di Interventi CIS è la seguente:

  • 10 interventi conclusi per un importo di 92,3 milioni di euro;
  • 9 interventi in corso di realizzazione per un importo di 452 milioni di euro;
  • 10 interventi in progettazione per un importo di 357 milioni di euro;
  • 10 interventi in corso di riprogrammazione per un importo di 105 milioni di euro.

2. Avanzamento finanziario al 30 giugno 2018

Alla data di sottoscrizione del CIS l’avanzamento finanziario del Programma di Interventi era pari a circa 81,5 milioni (8,6% del totale finanziato).

L’avanzamento finanziario complessivo del CIS, considerato in termini di spese effettivamente sostenute, è di circa 290 milioni di euro, pari al 28,8% del totale finanziato al 30 giugno 2018.

L’incremento registrato nei 30 mesi di attività del CIS è del 71,9% pari a circa 208 milioni di spesa realizzata con il CIS.

Nell’ultimo trimestre (settembre-dicembre) l’incremento della spesa realizzata è dell’11% pari a circa 31,8 milioni di euro.

L’avanzamento finanziario trimestrale della spesa realizzata nei 30 mesi di attività ha avuto il seguente andamento:

3. Avanzamento delle fasi di attuazione degli interventi al 30 giugno 2018

Al 30 giugno 2018 sono 23 gli interventi per i quali si registra un avanzamento nello stato di attuazione fisico e/o procedurale rispetto alla sottoscrizione, per un importo complessivo pari a circa 814 milioni di euro, ovvero circa l’81% del totale finanziato CIS.

L’accelerazione delle procedure tecnico-amministrative è stata rilevata per 22 degli interventi del CIS per un importo complessivo pari a 595 milioni di euro, ovvero circa il 59% del totale finanziato CIS.

3.1 Interventi conclusi

10 sono gli interventi conclusi per un importo complessivo di circa 92,2 milioni di euro pari al 9% del totale finanziato dal CIS:

  • 1. Riqualificazione e adeguamento termico-impiantistico della scuola “G. Deledda” sita alla via G. Deledda 65/B – Quartiere Tamburi
  • 2. Riqualificazione e adeguamento termico-impiantistico della scuola “U. De Carolis”, al Quartiere Tamburi
  • 3. Riqualificazione e adeguamento termico-impiantistico della scuola “Gabelli”, al Quartiere Tamburi
  • 4. Riqualificazione e adeguamento termico-impiantistico della scuola “E. Giusti”, al Quartiere Tamburi.
  • 5. Riqualificazione e adeguamento termico-impiantistico della scuola “G. B. Vico”, via ss. Angeli custodi al Quartiere Tamburi
  • 6. Riqualificazione del molo Polisettoriale del Porto di Taranto – Ammodernamento della banchina di ormeggio.
  • 9. Lavori di restauro Ex-Convento S. Antonio
  • 10. Lavori di restauro e valorizzazione Compendio Santa Maria della Giustizia.
  • 4. Caratterizzazione, Analisi di Rischio e Bonifica Aree a verde delle Scuole Deledda, De Carolis e D’Aquino Nel Quartiere Tamburi.
  • 13. Bonifica aree Foresta Urbana – Quartiere Tamburi.

3.2 Interventi in corso di realizzazione

9 sono gli interventi in corso di realizzazioneper un valore di investimento di circa 452,6 milioni di euro, pari al 45% del totale CIS. In particolare

  • 8 interventi in esecuzione per 427,1 milioni di euro (42%):
  • 7. Intervento per il dragaggio di 2,3 Mmc di sedimenti in area Polisettoriale e per la realizzazione di un primo lotto della cassa di colmata funzionale all’ampliamento del V sporgente del Porto di Taranto.
  • 8. Piastra Logistica integrata nodo infrastrutturale Porto di Taranto.
  • 2. Messa in sicurezza e gestione dei rifiuti radioattivi in deposito nell’area ex Cemerad ricadente nel Comune di Statte.
  • 5. Interventi di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione del bacino del MAR Piccolo-I Seno di Taranto e delle aree ad esso prospicienti.
  • 6. Piattaforma per un sistema integrato di riqualificazione dell’area vasta di crisi ambientale comprensive di attività di monitoraggio e tecniche innovative sperimentali – I stralcio funzionale.
  • 20. Azioni di Sistema a supporto del raggiungimento degli obiettivi del CIS Taranto.
  • A. Recupero infrastrutturale e adeguamenti impianti dell’Arsenale Militare.
  • B. Azioni di accelerazione a supporto del CIS.

     1 intervento per cui è stata aggiudicata la procedura di affidamento progettazione esecutiva ed esecuzione lavori per 25,5 milioni di euro (2%):

  • 11. Collegamento ferroviario del complesso del Porto di Taranto con la Rete nazionale.

3.3 Interventi in progettazione

10 sono gli interventi in fase di progettazione (preliminare, definitiva o esecutiva), per un valore pari a 357 milioni di euro (35 % del totale CIS):

  • 1. Messa in sicurezza terreni e falda aree industriali Comune di Statte: completamento della caratterizzazione, progettazione e realizzazione intervento. Bonifica ambientale con misure di sicurezza della falda profonda della zona PIP di Statte.
  • 3. Caratterizzazione, analisi di rischio e bonifica aree non pavimentate cimitero san brunone – Quartiere Tamburi.
  • 7. Riqualificazione del molo polisettoriale – nuova diga foranea di protezione del porto fuori rada di Taranto – tratto di ponente.
  • 8. Realizzazione del Nuovo Ospedale “S. Cataldo” di Taranto.
  • 1 Ammodernamento tecnologico delle apparecchiature e dei dispositivi medico – diagnostici delle strutture sanitarie pubbliche e formazione e aggiornamento professionale del personale sanitario.
  • 2 Progetto per la valorizzazione turistico culturale dell’Arsenale Militare di Taranto – I fase.
  • 3 Interventi per la riqualificazione ambientale del Comune di Statte.
  • 4 Interventi per la riqualificazione ambientale del Comune di Crispiano.
  • 5 Interventi per la riqualificazione ambientale del Comune di Montemesola.
  • 6 Interventi per la riqualificazione ambientale del Comune di Massafra.

3.4 Interventi non avviati / in corso di riprogrammazione

10 sono gli interventi mai avviati dalla data di sottoscrizione del CIS, in corso di riprogrammazione/azione di sblocco da parte del RUC, per un valore pari a 105 milioni di euro (10 % del totale CIS):

  • 10. Completamento del progetto dell’utilizzo industriale (ILVA) delle acque reflue di Taranto per uso potabile ed irriguo.
  • 11. Progetto di Completamento del Centro Di Educazione Ambientale.
  • 12. Riqualificazione e adeguamento funzionale e ristrutturazione ai fini dell’efficientamento energetico della Casa Comunale di Statte.
  • 14. Foresta Urbana – Quartiere Tamburi.
  • 15. Housing Sociale per la costruzione di 154 alloggi ERP – Quartiere Tamburi.
  • 16. Intervento di recupero Palazzo Carducci.
  • 17. Intervento di recupero Palazzo Troilo.
  • 18. Intervento di recupero edificio in Via Garibaldi.
  • 19. Edilizia residenziale.
  • 21. Rigenerazione Urbana – Quartiere Tamburi.
Read 470 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1280 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa