ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 24 Giugno 2019 18:48

Taranto - Un miliardo per la città, 500 già esecutivi a settembre, l'impegno di Luigi di Maio al Tavolo permamente per la città

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Città di nuovo blindata, per il secondo tavolo - il primo fu ad aprile nel periodo pre - elettorale delle elezioni  europee - e di nuovo convocati cinque ministri e un vice che guidano tre gruppi di lavoro, che riguardano le bonifiche, la rigenerazione urbana, le nuove imprese, la cultura e il turismo.

Nella lunga diretta che mettiamo giù per quanti vogliano approfondire, si è parlato in passerella, tra i vari ministeri, preceduti da Luigi Di Maio che con il cipiglio del ragioniere ha scorinato i soldi impegnati per la città che con i nuovi finanziamenti arrivano a un miliardo, e sui  700 già individuati circa 500 saranno esecutivi a settembre, dopo la pausa estiva con il terzo tavolo previsto.

Tra gli interventi ci sono stati quello della Marina che mette a disposizione l'Arsenale - in dieci anni ha detto l'ammiraglio - per farne un Museo del mare e dell'Archeologia industriale. 90 milioni già cantierizzati in citta vecchia, palazzi, ponte, castello aragonese e Marta, quesi parte degli interventi e anche una sorta di miglioramento del waterfront, come ha suggerito un viceministro riferendosi alla città vista dal mare. Ci sarà  il TecnoPolo per la città del futuro e di questo polo farà parte il palazzo Frisini da recuperare. Polo d'attrazione lo farà anche la Zes, come suggerisce la ministra Lezzi, zona economica speciale che è stata decisa in questi giorni e che rientra nella diversificazione produttiva della città. Almeno si spera. 

Qui di seguito la diretta

Read 306 times Last modified on Martedì, 25 Giugno 2019 05:45

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1112 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa