ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 25 Agosto 2019 09:35

Pulsano (Taranto) – Scuola da risanare e periferie da recuperare

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Due comunicati del consigliere Angelo Di Lena in un pastone per comodità editoriale, entrambi rappresentano solleciti per la soluzione di problemi, il primo per una scuola da risanare, il secondo una reiterata richiesta al Comune di Taranto per un isola amministrativa al buio

IL CONSIGLIERE Angelo Di Lena SOLLECITA IL COMUNE AD ESEGUIRE LAVORI ALL’I.C.S. GIANNONE , NELLO SPECIFICO AL PLESSO SCOLASTICO RODARI IN TEMPI UTILI E PRIMA DELL’INIZIO DELLA SCUOLA.

Il problema della sicurezza nelle scuole è sempre stato a cuore del consigliere Angelo Di Lena che più volte ha denunciato la necessità di lavori alla scuola Rodari che a quanto pare dopo l'ultimo sopralluogo del comune ha iniziato , ma solo in parte.

“La Situazione della sicurezza al plesso G. Rodari è piuttosto seria come avevo evidenziato a suo temo attraverso l’interrogazione consiliare n.78 del 17 Novembre 2018 https://albopretorio.datamanagementitalia.it/AlboPretorioWeb/allega/ComuneDiPulsano/Delibere/2018/11/78_131941132.pdf

e come ha potuto accertare anche il comune.

Sono presenti una serie di infiltrazioni già segnalate e alcune grondaie di raccolta delle acque piovane sono colme di aghi di pino.

La presenza di ostruzioni nella gronda durante le forti piogge ha generato infiltrazioni.

Apprezzo comunque che si sta provvedendo alla manutenzione ed il ripristino delle lesioni e delle muffe generate dalle infiltrazioni .

È stata rilevata anche una perdita di acqua da alcune tubazioni, perdita che si manifesta in umidità di risalita, distacco di pitture e muffe. Ma i problemi non finiscono qui. 

È presente una lesione nel giunto tra fabbricati e la pavimentazione dell’androne si presenta scivolosa e va ripristinata in quanto alcune parti sono lesionate, mancanti, taglienti e pericolose. I cornicioni esterni si presentano molto degradati, il copriferro è venuto meno, l’armatura è superficiale e sono presenti fenomeni di caduta di parti di calcestruzzo.

E’ necessario un intervento urgente di rispristino di tutto il plesso scolastico ed occorre fare in fretta prima dell’inizio delle scuole per trovarsi in ordine con l’arrivo delle piogge.

Sono necessari altresì una serie di interventi di manutenzione ed adeguamento normativo della struttura.

E’ emerso anche che la ditta di manutenzione non ha compilato i registri di manutenzione periodica della struttura.

Avevo a suo tempo segnalato questi rischi e difetti insieme a docenti, personale ATA e Dirigente.

Le scuole devono essere curate con massima attenzione. Ne vale la sicurezza dei bambini”.

Angelo Di Lena, Presidente della 4^Commissione consiliare “Servizi Sociali,Pubblica Istruzione, Cultura, Sport, Tempo Libero e Turismo”

PERMANGONO I PROBLEMI IN VIA PIETRA FICCATA ( EX VIA MONTI 3^ TRAVERSA ), NELL ATTESA CHE L’ISOLA AMMINISTRATIVA DI TARANTO PASSI A PULSANO.

Via Pietra Ficcata (ex via Monti 3^traversa) ovvero estrema periferia di Taranto, paradossalmente alle porte di Pulsano, tanto da esserne praticamente attaccata.

Con nota di marzo 2019 il consigliere Angelo Di Lena insisteva per il passaggio del territorio predetto al comune di Pulsano.

Ma tutto è ancora fermo ed i problemi in via Pietra Ficcata (ex via Monti 3^traversa persistono.

Ne parla lo stesso consigliere ANGELO DI LENA:

“per capire la situazione attuale occorre sollecitare chi di dovere a risolvere i troppi disagi degli abitanti di via Pietra Ficcata. Serve illuminazione e controllo.

Questa via resta una di quelle strade ai margini della periferia del Comune di Taranto, dimenticate come spesso succede quando non sei al centro del mondo, pur essendo praticamente alle porte di Pulsano.

Ho inviato numerose Pec in questi anni al comune di Taranto, denunciando i problemi di questi cittadini ed, in particolare, la carenza di servizi.

E la situazione, dopo reiterate richieste, sembrava procedere.

Ma la vicenda del passaggio di consegne si è arenata e la particella catastale n. 318 non è ancora passata da Taranto a Pulsano. Continuerò a seguire, come ho sempre fatto questa vicenda nell’interesse dei tanti cittadini che mi hanno scelto come referente.

Ma per ora occorre risolvere i problemi più urgenti.

Non c’è illuminazione in questa zona e in più spesso ci sono incendi di discariche abusive con pneumatici che vanno in fumo e mute di cani randagi.

Ho invitato pertanto il comune di Taranto tramite il collega Consigliere Vittorio Mele a provvedere e lo ringrazio anticipatamente a nome mio e dei residenti della zona ".

Read 266 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1157 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa