ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 25 Ottobre 2019 04:46

La proposta di Di Lena sui centri comunali di raccolta rifiuti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Durante l’interpellanza proposta dal Consigliere ANGELO DI LENA a fine Settembre il comune aveva preannunciato di migliorare il sistema di raccolta differenziata avviando tutte le procedure e studi necessari per costruire un secondo centro comunale per il conferimento dei rifiuti riciclabili nella zona marina , oltre il centro già presente in via Vittorio Emanuele a Pulsano (Taranto) .

“Ho appreso in questi giorni che il comune di Pulsano ha deciso di impegnarsi come già aveva preannunciato durante la discussione della mia interpellanza in consiglio comunale a Settembre per la soluzione del sovraccarico della raccolta differenziata nel Centro raccolta rifiuti di Via Vittorio Emanuele con soluzioni in parte da me segnalate. 

Occorreva migliorare la raccolta differenziata a Pulsano e grazie ai possibili finanziamenti messi a disposizione dalla Regione avremo la possibilità di avere un secondo centro comunale per il conferimento dei rifiuti riciclabili nella zona marina ”. 

Questo il pensiero del consigliere Angelo Di Lena che suggerisce, altresì, una ulteriore miglioria al metodo di raccolta per contenere le spese di gestione e premiare i cittadini più virtuosi e evitare i fenomeni di abbandono abusivo. 

“Il Comune di Pulsano, in provincia di Taranto, ha una discreta vastità del territorio. Per una migliore efficienza, si potrebbero predisporre servizi ancora  più innovativi investendo nell’installazione di isole ecologiche altamente tecnologiche ad accesso controllato mediante apposite card personalizzate che consentono di pesare i rifiuti al momento del conferimento. 

Ogni utente ricevebbe un badge con un chip che identifica il cittadino. 

Si potrebbe così, avviare il percorso della tariffazione puntuale con una modularità della quota variabile della tariffa TARI, che rispecchia il principio “chi più inquina, più paga” oppure “più differenzio, meno spendo”. L’utente, accedendo al sito del Comune, potrebbe altresi consultare in qualsiasi momento il proprio punteggio e cercare di incrementarlo per ottenere dei sconti maggiori sulla tassa. 

Un progetto in linea con l'idea di economia circolare che è la nuova frontiera delle green economy a livello europeo”.

Read 368 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1238 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa